Periodo di prova per i neoassunti a scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [NPCLK3U5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [TF9AR5CJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [R7QVHNRI] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Le indicazioni Miur sul percorso di formazione e prova che riguarderà in particolare i docenti assunti a tempo indeterminato dal 1° settembre 2019

gruppo educativo ascolto

Con la circolare prot. 39533 del 4 settembre scorso il MIUR ha dettato le indicazioni relative allo svolgimento del percorso di formazione e prova che riguarderà in particolare i docenti che sono stati assunti a tempo indeterminato a decorrere dal 1° settembre 2019.

Formazione e prova: quali docenti

Come previsto dall’art. 2, comma 1 del D.M. 850/2015 sono tenuti in particolare al periodo di formazione e prova tutti i docenti neoassunti a tempo indeterminato al primo anno di servizio; i docenti assunti a tempo indeterminato negli anni precedenti per i quali sia stata richiesta la proroga del periodo di formazione o prova che non abbiano potuto completarlo; coloro che, in caso di valutazione negativa, ripetano il periodo di prova; infine coloro che abbiano ottenuto il passaggio di ruolo per l’a.s. 2019-2020.

Chi è escluso

Non devono invece svolgere il periodo di prova i docenti che abbiano già svolto il periodo di formazione e prova nello stesso ordine e grado per il quale abbiano conseguito una nuova immissione in ruolo; i docenti che abbiano ottenuto il passaggio di ruolo e abbiano già svolto il periodo di formazione e prova nel medesimo ordine e grado; coloro che, destinatari di nuova assunzione a tempo indeterminato, abbiano già svolto il periodo di formazione e prova nello stesso ordine e grado, compreso l’eventuale percorso di formazione iniziale e tirocinio previsto dal decreto dirigenziale 85/2018; i docenti già immessi in ruolo con riserva, che abbiano superato positivamente l’anno di formazione e di prova e siano nuovamente assunti da Concorso straordinario 2018 per infanzia e primaria per il medesimo posto (come precisato dal D.M. 17/10/2018, art. 10, c. 5); infine coloro che abbiano ottenuto il trasferimento da posto comune a sostegno e viceversa nell’ambito del medesimo ordine e grado, nonché i docenti già titolari di posto comune/sostegno destinatari di nuova assunzione a tempo indeterminato da altra procedura concorsuale su posto comune/sostegno del medesimo ordine e grado.

Durata

Nel raccomandare la tempestività nell’avvio del percorso di formazione e prova, la nota ministeriale precisa che viene confermata la sua durata complessiva, quantificata in 50 ore di impegno, considerando sia le attività formative in presenza (valorizzando una didattica di tipo laboratoriale), l’osservazione in classe (da strutturare anche mediante apposita strumentazione operativa), la rielaborazione professionale, mediante gli strumenti del “bilancio di competenze”, del “portfolio professionale”, del patto per lo sviluppo formativo, secondo modelli che saranno forniti da INDIRE su supporto digitale on line.

Per saperne di più

In un prossimo post riassumerò anche le modalità di svolgimento del percorso, che dovrà avere inizio, secondo le indicazioni ministeriali, fin dal mese di ottobre, con incontri di carattere informativo rivolti ai docenti interessati, incontri nel corso dei quali verranno fornite indicazioni sulle diverse fasi del percorso di formazione e saranno illustrati i materiali di supporto per la successiva gestione delle attività. Le informazioni dovranno aiutare i docenti a meglio inserirsi nelle dinamiche della vita professionale, anche con indicazioni di carattere operativo.


 

  

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola