Sulle buone maniere (a casa e a scuola)

I bambini non cercano degli amici negli adulti (ne hanno già a sufficienza intorno a loro), ma delle persone competenti, responsabili, accoglienti e contenitive. E gli adulti dovrebbero essere l’incarnazione delle “buone maniere”

di Mario Maviglia · 15 marzo 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Siamo sinceri: parlare di buone maniere oggi ha un che di retrò, di arretrato, qualcosa di confinato in altri tempi, coperto dalla polvere della formalità. Non è un caso che le buone maniere per secoli siano state una prerogativa dei ceti aristocratici e borghesi. Con questo termine si indica di solito l’insieme di quelle regole che definiscono le norme di comportamento da tener quando ci si relaziona con gli altri e nelle diverse situazioni sociali. L’acquisizione delle buone maniere