Siamo tutti figli di un viaggio di migrazione

Parlare ai bambini di migrazioni fra stereotipi, esperienze personali e viaggi familiari e scoprire insieme che siamo tutti un po’ migranti.

di Carlo Marconi · 24 dicembre 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Il ritmo della conversazione è serrato, ma i toni sono pacati e distesi. A un tratto, però, si entra nel cuore dell’argomento, si toccano gli aspetti più pungenti e delicati della questione e allora il volto si fa serio, lo sguardo si fa cupo e il tono perentorio. Non c’è alunno, nelle classi che incontro in giro per le scuole dell’Italia, che non abbia sentito frasi pesanti e discriminatorie nei confronti degli immigrati. Chiedo loro che cosa ne pensano e nessuno si sbilancia. Qu

Scuola primariaScuola secondaria di primo gradomulticulturaplurilinguismointegrazionedocente

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it