Precariato e pensione: quali i diritti per il docente?

Gli anni di servizio prestati sono comunque utili ai fini previdenziali. Ma nel caso la carriera si consolidasse i periodi contributivi possono essere valorizzati anche per accedere al trattamento anticipato di pensione. Di Paolo Bonanno

di Redazione GiuntiScuola · 18 dicembre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Sono un’insegnante di scuola elementare precaria. Desidererei avere informazioni sulla validità degli anni di servizio prestati come docente non di ruolo ai fini pensionistici e della ricostruzione della carriera. Mi chiedo ancora, se rimanessi precaria, che diritti si hanno da supplente per un’eventuale pensione.

Marta

Gli anni di servizio comunque prestati sono utili ai fini pensionistici , essendo so

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it