L’Italia non è un paese per insegnanti?

La differenziazione della carriera dei docenti rischia di diventare una guerra tra poveri. Rivalutiamo piuttosto la figura dell’insegnante in aula, anche attraverso una dignitosa retribuzione stipendiale. Di Mario Maviglia.

di Redazione GiuntiScuola · 24 gennaio 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Nell’ambito dei decreti attuativi della “Buona Scuola” si parla anche di differenziazione de

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!