"Libri per meglio comprendere i bambini": "L'ultimo bambino nei boschi"

Il volume aiuta a ripensare alle condizioni di vita dei bimbi di oggi e ai rischi a cui sono esposti per il fatto di essere privati di alcune opportunità che solo l'esterno consente

di Redazione GiuntiScuola · 27 luglio 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Per la collana dal titolo “Libri per meglio comprendere i bambini”, suggeriti dalla direttrice di Nidi d’Infanzia Anna Lia Galardini, oggi parliamo de " L'ultimo bambino nei boschi. Come riavvicinare i nostri figli alla natura " di Richard Louv (Rizzoli, 2006).

Perché leggerlo? (di Anna Lia Galardini)

Il libro è un invito a recuperare il contatto dei bambini con la natura, aiuta a ripensare alle condizioni di vita dei bambini di oggi e ai rischi a cui sono esposti per il fatto di essere p

docentegenitore

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it