Insegnanti, social media e spirito critico

La scuola dovrebbe educare gli allievi a farsi delle opinioni proprie attraverso l’esercizio dello spirito critico, del confronto, della verifica dei fatti. Ma riesce a dare il buon esempio? Di Mario Maviglia. 

di Redazione GiuntiScuola · 13 dicembre 2017
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Il 51° Rapporto del Censis, recentemente pubblicato, fa un’analisi impietosa degli italiani di oggi, dipinti come arrabbiati, mortificati, incapaci di dimenticare e di perdonare. In altre parole, rancorosi (termine usato nel rapporto).
In modo molto più impressionistico, e senza avere in mano dati statistici, anche noi abbiamo maturato un giudizio molto simile nel corso di questi ultimi anni, osservando quello che accade in rete, n

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it