Educazione al patrimonio: tanti siti storici e poche visite

Secondo l'Istat in Italia si trova il 75% circa dei beni artistici esistenti al mondo ma li visitiamo poco. Che cosa può fare la scuola?

di Mario Maviglia · 08 novembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

È noto che la disponibilità e accessibilità del patrimonio culturale rappresenta un importante fattore per l’arricchimento della personalità e l’incremento delle conoscenze. Sfogliando il Rapporto sulla Conoscenza 2018 dell’ISTAT si scoprono notizie interessanti. Ad esempio si viene a conoscenza che nei Paesi scandinavi oltre l’80% degli adulti si è recato almeno una volta nel corso dell’anno a visitare un sito di interesse storico e culturale , mentre in Italia vi si è recata una

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!