Costruiamo un teatrino delle ombre: la giornata di Babbo Natale

Una scatola, la carta-forno, le sagome ritagliate... Basta poco per inventare una storia da mettere in scena con i bambini. Con tante parole importanti per chi si avvicina alla lingua italiana. DI Antonio Di Pietro

di Redazione GiuntiScuola · 13 dicembre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Durante il gioco autonomo dei bambini predispongo un angolo per leggere “Babbo Natale” (di Briggs) a un piccolissimo gruppo. Più volte leggo questo libro a fumetti, ogni volta con pochi bambini. Tutti hanno voluto, con i propri tempi, partecipare a questo a momento.

Parole da ritagliare

Insieme pensiamo cosa fa Babbo Natale dal momento in cui si sveglia al momento in cui parte per portare i regali.
Cerco di mantenere l'attenzione sulle parole del quotidiano , necessarie per chi sta iniziando ad avvicinarsi alla lingua italiana .
Così, viene fuori la storia di Babbo Natale che si sveglia (senza dentiera, come nel libro di Briggs), si veste... ma poi ha un imprevisto: gli cade il caffè e si sporca i vestiti. Prendo un cartoncino e con le forbici “ritaglio le parole” dei bambini : le mutande, il maglione, gli stivali...
Ad ogni ritaglio, con lo scotch, attacco una cannuccia senza spiegare il perché.


Un teatrino delle ombre

Mostro ai bambini una scatola da camicia tagliata e forata. Attacco sul coperchio tagliato la carta forno . Con i ferma campioni unisco le due parti della scatola. Costruisco davanti agli occhi dei bambini un “teatrino delle ombre” .

La nostra storia di Babbo Natale

Predispongo il teatrino con dietro una luce led. Preparo le “parole ritagliate” per fare le ombre. Spengo la luce per raccontare la storia pensata con i bambini . Una storia che provo a raccontare r ipetendo il più possibile quelle parole che alcuni bambini stanno imparando a dire in italiano. Parole per nominare e narrare (in un secondo momento mi dedicherò a quelle per descrivere).
Poi, quando accenderò la luce chiederò di venire al mio posto.


Per saperne di più

Briggs R., Babbo Natale , Edizioni EL, Trieste 1973


Conosci le riviste Giunti Scuola ? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica , Scuola dell'Infanzia , Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola , oltre alla nostra Webtv !

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it