Buon Natale sotto lo stesso cielo

Auguri di Buon Natale da "Sesamo" alle scuole-mondo che guardano oltre il recinto del nostro presente. Di Graziella Favaro

di Redazione GiuntiScuola · 18 dicembre 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Alle scuole piccole ma che contengono il mondo
Alle scuole grandi che accolgono e custodiscono la storia di ogni bambino
Alle scuole che si fermano per farsi delle domande
Alle scuole che si guardano allo specchio per leggere i cambiamenti (e non ne hanno paura)
Alle scuole che fanno fatica ma non perdono la speranza
Alle scuole che pensano che il futuro del nostro Paese sia nei bambini, in tutti i bambini…

Buon Natale da Sesamo e da Graziella Favaro  con le parole di Gianni Rodari, messe in musica da Bobo Rondelli, disegnate da Fabio Leonardi e animate di Enrico Caroti Ghelli.

Il cielo è di tutti

Qualcuno che la sa lunga
mi spieghi questo mistero:
il cielo è di tutti gli occhi
di ogni occhio è il cielo intero.
È mio quando lo guardo,
e del vecchio e del bambino,
del re, dell’ortolano,
del poeta, dello spazzino.
Non c’è povero tanto povero
che non ne sia il padrone.
Il coniglio spaurito
ne ha quanto il leone.
Il cielo è di tutti gli occhi,
ed ogni occhio, se vuole,
si prende la luna intera,
le stelle comete, il sole.
Ogni occhio si prende ogni cosa
e non manca mai niente:
chi guarda il cielo per ultimo
non lo trova meno splendente.
Spiegatemi voi dunque
in prosa o in versetti,
perché il cielo è uno solo
e la terra è tutta a pezzetti.

Gianni Rodari

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!