Bulli, cyberbulli, vittime: da che parte stiamo?

A volte siamo i primi a commettere ingenuità sui social, a condividere “scherzi” di cattivo gusto. Cominciamo da qui per educare meglio i bambini e i giovani. Perché “è solo uno scherzo” è proprio la giustificazione principale dei bulli. Di Teo Benedetti e Davide Morosinotto, autori di Cyberbulli al tappeto. Piccolo manuale per l'uso dei social.

di Redazione GiuntiScuola · 25 gennaio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Bulli nel tempo

Il mondo dei raga

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!