Ancora sui voti, i numeri e le lettere

La sostituzione del voto numerico con le lettere nella scuola primaria è un passo avanti? Rispetto a che cosa e verso quale direzione?

di Franco Nanni, Fausta Forni · 01 agosto 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read
  • La parola a Franco Nanni, psicologo

Con tutta probabilità a partire dal prossimo anno scolastico gli alunni del primo ciclo saranno valutati tramite lettere e non più con il voto numerico. Che cosa pensa di questa proposta?

Sono assolutamente favorevole, ritenendola tuttavia un cambiamento insufficiente e timido. Sarebbe da riformare e rivedere l'intera questione della valutazione nella scuola primaria: dovrebbe essere uno strumento interno alla scuola, al servizio del miglior appr

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!