Abbassare i toni e alzare lo sguardo

Un documento/appello del "Gruppo di Firenze" prende in esame le gravi incompetenze di base rilevate nelle matricole universitarie, e chiede che le competenze linguistiche vengano rimesse al centro della didattica. Fra le proposte, la revisione delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo. Commento all'appello del Gruppo di Firenze di Silvana Loiero, direttore di "La Vita Scolastica". 

di Silvana Loiero · 31 gennaio 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
8 min read

Le (in)competenze linguistiche degli italiani

Circola in questi giorni, in ambiente universitario ma non solo, un documento dal titolo: “Saper leggere e scrivere: una proposta contro il declino dell’italiano a scuola”. Si tratta di un appello da inviare al Presidente del Consiglio, alla Ministra dell’Istruzione e al Parlamento, scritto per iniziativa del “Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità”, gruppo che di tanto in ta

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!