I bambini pensano grande

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

12 Aprile 2017

Guardasole e acchiappasole: osservare, registrare e costruire per capire i movimenti del cielo

Da tanti anni sperimentiamo con i bambini strumenti e costruzioni per ragionare sulla geometria ed osservare in cielo i movimenti di sole, luna e stelle. Ecco un "guardasole" (canne piantate a terra, spago, soli dipinti) e un "pavone acchiappasole...

09 Marzo 2017

Dieci ragioni per fare teatro nella scuola

Fosse per me, renderei obbligatoria la pratica del teatro in qualsiasi grado di scuola. È bello fare entrare in risonanza pensieri e immagini dei bambini con le parole, meravigliose, che ci possono donare Omero, Shakespeare o Brecht. Di Franco...

07 Febbraio 2017

Contro il cattivo uso della lingua: abbiamo trovato il colpevole?

Oltre il 50% della popolazione adulta non è in grado di comprendere un testo minimamente complesso. E la scuola fatica molto a rimuovere il macigno dell’incultura linguistica che si tramanda di generazione in generazione. Di chi è la responsabilità...

20 Dicembre 2016

E noi insegnanti, che competenze dovremmo avere?

Osservando un gruppo di insegnanti umbri in un percorso di autoformazione, sono emerse le tante qualità necessarie al mestiere dell’educare. Oltre a ragionare sulle competenze dei nostri allievi, è il caso di riflettere sulle competenze su cui dovremmo lavorare...

01 Novembre 2016

Il lungo viaggio dell’incontro reciproco

La corrispondenza scolastica è particolarmente attuale oggi, se vogliamo accorciare distanze tra mondi differenti che faticano a incontrarsi. Il Movimento di Cooperazione Educativa ha raccolto in un libro alcune pratiche e proposte.

13 Ottobre 2016

È possibile capire una religione senza crederci?

“È possibile capire una religione senza crederci?”. Questa la domanda che Eleonora pone in classe. Apre così lo spazio per altre domande che ci aiutano a riflettere sulle tante guerre fratricide degli ultimi anni, alimentate da un odio cresciuto...

05 Settembre 2016

Il Mediterraneo è come la spaccatura di Giotto

"Perché si emigra?": Mario, di ritorno dalle vacanze, pone questa domanda a me e ai compagni. Cercando una risposta lontana da facili semplificazioni e cattive retoriche, riscopriamo il valore etico dell'arte di Giotto e il potere conoscitivo della matematica...