“Il mio Correr”, nuovi cittadini raccontano le opere del museo

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [WGFFEH2L] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [C2L3XBAG] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [I228AWC4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

“Il mio Correr”, nuovi cittadini raccontano le opere del museo

Un'iniziativa promossa a Venezia per guardare le opere esposte sotto un'altra lente, stimolando il racconto e il confronto tra culture differenti

artclicks

Chiedi a undici migranti, nuovi cittadini di Venezia, di venire a visitare il Museo Correr, di scegliere un’opera e infine raccontarla. È quanto è stato promosso dalla Fondazione dei Musei Civici tramite “Il mio Correr”, iniziativa voluta per sostenere nuovi saperi e interpretazioni delle opere, in modo da instaurare un processo partecipativo di dialogo.

L’esperienza è stata sostenuta dal MAXXI – Museo delle Arti del XXI secolo di Roma ed ECCOM – European Centre for Cultural Organisation and Management, con il supporto di Stavros Niarchos Foundation e rivolto a un gruppo selezionato a livello nazionale di professionisti del settore culturale – tra cui il Dipartimento educativo MUVE – sul tema del dialogo interculturale, costituendo di fatto l’output veneziano del progetto “Art Clicks”.

Il progetto gode del patrocinio di ICOM Italia e la collaborazione del Servizio Pronto Intervento Sociale, Inclusione e Mediazione del Comune di Venezia.

Una fotogallery è disponibile sul sito del progetto “Art Clicks” (apri).

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

29 Aprile 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola