"Ciao sono io", bambini in ospedale diventano artisti

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [64W5EER3] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [MA4RLJIA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [WU4EEJC1] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

"Ciao sono io", bambini in ospedale diventano artisti

Ultimi giorni per visitare una mostra frutto di un progetto annuale tra i piccoli degenti dell'"ASST Gaetano Pini-CTO" assieme a clown e designer

Ciao sono io mostra

Ultimi giorni per visitare la mostra “Ciao Sono Io”, una esposizione di opere a tecnica mista, su cartonato, svolte da bambini e ragazzi ricoverati in ospedale. Questa iniziativa è ospitata alla Triennale di Milano (viale Alemagna, 6) e riguardante degenti del nosocomio “Gaetano Pini”.

Si tratta dell’epilogo di un progetto durato un anno in cui clown e designer hanno incontrato i piccoli pazienti realizzano con loro le sagome di autoritratti di altrettanti bambini che quest’anno hanno trascorso un periodo in ospedale. L’iniziativa ha coinvolto in tutto un centinaio di bambini che quest’anno hanno trascorso un periodo nel reparto pediatrico dell’ASST Gaetano Pini-CTO. In tutto sono ben cento gli autoritratti realizzati da bambini e ragazzi in ospedale.

La mostra, allestita in un unico spazio, è stata organizzata dall’ospedale, con la collaborazione di Il Vespaio, l’Associazione Veronica Sacchi Onlus e l’Istituto Cavalieri. Resterà aperta fino al 13 gennaio tutti i giorni dalle 10.30 alle 20.30 a ingresso gratuito.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

8 Gennaio 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola