Leonardo Da Vinci, 500 anni dopo: tanti consigli per leggere, giocare, conoscere

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [5UTB2NT8] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [4SLH7HRR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [LMQT6YJ7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Leonardo Da Vinci, 500 anni dopo: tanti consigli per leggere, giocare, conoscere

In occasione del 2 maggio, giorno in cui il Genio si spense ad Amboise nel 1519, abbiamo raccolto una serie di spunti in libreria e dalle riviste Giunti Scuola

Leonardo 500 anni SI

Il 2 maggio del 1519, ad Amboise, in Francia, moriva Leonardo Da Vinci, indiscusso genio che ha ideato, nella sua mente, moltissime delle invenzioni tecnologiche o prototipi degli oggetti utilizzati ancora oggi. La sua indole creativa sa essere di ottimo spunto anche per i più piccoli, in modo da avvicinarli alle arti, alle tecnologie, alle commistioni tra saperi diversi, umanistici e scientifici.

Scuola dell’Infanzia ha raccolto in occasione del 500esimo anniversario dalla morte una serie di contributi, suggerimenti di lettura, articoli dalle riviste Giunti Scuola, utili per celebrare questa ricorrenza nelle sezioni e per fornire stimoli all’approfondimento anche in famiglia.

Letture

Le favole di Leonardo Da Vinci” (Giunti, 2019) raccoglie una serie di storie adatte ai più piccoli che narrano la storia del grande artista e scienziato. Le illustrazioni di Mattia Cerato aiutano nella lettura e favoriscono la comprensione. Un tuffo nel mondo Disney può essere fatto con “Le più belle storie del Papero Da Vinci” (Giunti 2019), una raccolta magari più adatta ai bambini più grandi ma le immagini dei celebri personaggi posso essere sicuramente evocative e stimolanti. Infine è di Beniamino Sidoti il cofanetto “Leonardo Da Vinci. Scopri, inventa e gioca” (Giunti, 2019): uno strumento per inventare, allenare la mente, con tanti giochi di carte e sfide all’ultima invenzione!

Per gli insegnanti due libri invece da suggerire: per gli amanti della narrativa c’è il thriller di Marco Malvaldi “La misura dell’uomo” (Giunti, 2018), ispirato dal taccuino di Leonardo Da Vinci; per invece approfondire l’opera leonardiana e trarre spunti didattici, ecco il testo di Domenica Laurenza, a cura di Mario Taddei ed Edoardo Zanon, su “Le macchine di Leonardo” (Giunti, 2017), nel quale vengono materializzati i progetti che il Genio aveva lasciato sulla carta.

Dalle riviste

Nelle riviste Giunti Scuola sono reperibili alcuni articoli a tema. Su Scuola dell’Infanzia abbiamo illustrato la didattica scelta a Vinci per parlare con i bambini di Leonardo (clicca qui) e intervistato Marco Malvaldi su come introdurre ai più piccoli l’opera del Genio (clicca qui). Su La Vita Scolastica infine suggeriamo un’intervista a Gloria Fossi, autrice del libro “Il taccuino segreto” (clicca qui), e uno speciale con anche alcune risorse scaricabili (clicca qui).

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

30 Aprile 2019 Giunti Scuola

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola