La nostra scuola, 1 - Un cancello che collega la scuola alla pista ciclabile

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [CPLH6WEN] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [QL4I4T3P] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [6I5ZYKWF] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

La nostra scuola, 1 - Un cancello che collega la scuola alla pista ciclabile

"La nostra scuola" è un progetto e un sito dei genitori di Reggio Emilia che hanno costruito e voluto in questa città i nidi e le scuole comunali dell’infanzia. Iniziamo questo mese a mostrarvi i video realizzati per descrivere tutte le nuove iniziative. Eccovi il primo: un babbo che, insieme agli altri genitori, ha realizzato un cancello che collega la scuola alla pista ciclabile, sulla base dei disegni dei bambini.

Ossigeno! Un'iniziativa di "La nostra scuola"

La presentazione del progetto

In nidi e le scuole comunali dell’infanzia di Reggio Emilia sono nate per volontà dei genitori. Sono stati i genitori a poggiare la prima pietra, costruendo una scuola sessant’anni fa. E da allora hanno mantenuto un ruolo attivo, sostenendo un originale approccio pedagogico cresciuto e affermatosi proprio in queste scuole e attualmente riconosciuto a livello internazionale.

Ma oggi la nostra scuola deve fare i conti con ragioni finanziare che privilegiando questioni economiche e di bilancio, penalizzerebbero gli elementi educativi e, di fatto, inciderebbero negativamente sulla progettualità in cui i bambini vengono quotidianamente coinvolti. Come genitori, non abbiamo le competenze amministrative e pedagogiche per proporre soluzioni. Vogliamo però dare il nostro appoggio.

Quale supporto possiamo dare, allora? Possiamo raccontare con parole semplici (ma vere) le esperienze di partecipazione che i nidi e le scuole comunali ci danno la possibilità di vivere. Le raccontiamo ad altri genitori e a tutta la cittadinanza, perchè crediamo nel valore del progetto educativo che la nostra scuola promuove. E per mostrare a tutti quale patrimonio rischiamo di perdere.

Il video

 

Il commento del genitore, in esclusiva per "Scuola dell'infanzia" 

L'esperienza vissuta è stata bellissima ed importante dal punto di vista partecipativo ed emozionale.

Realizzare noi genitori cose progettate e pensate dai figli è stato fantastico e ci ha permesso di entrare in contatto con un mondo, quello della scuola dell'infanzia, distante dalla vita di tutti i giorni e di tornare bambini, felici di lavorare-giocare insieme.

Marco, papà di Adelaide e Martino

Per saperne di più

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola