Smartphone: quali costi per un uso eccessivo?

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [6Z3P8F1M] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [WCL948B3] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [UMWV9L25] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Smartphone: quali costi per un uso eccessivo?

La demonizzazione delle novità, e in particolare delle nuove tecnologie, non porta lontano. Per esempio, posso ipotizzare un’interessante gamma di opportunità didattiche con lo smartphone per studenti con DSA. Di Cesare Cornoldi
chat cellulare smartphone

La demonizzazione delle novità, e in particolare delle nuove tecnologie, non porta lontano e rischia di fornire un quadro rigido e dogmatico che non tiene conto della complessità delle situazioni. Questo vale anche per l’uso dello smartphone le cui implicazioni devono essere ancora ben studiate. Per esempio, posso ipotizzare un’interessante gamma di opportunità didattiche per studenti con DSA, che non sperimentano con lo smartphone lo stesso disagio motivazionale e cognitivo incontrato con il testo tradizionale.

 

Il rischio di perdita di contatto sociale significativo


Penso però che con oggettività si debbano anche considerare i costi di un uso eccessivo dello smartphone, a partire da quello che ci dicono studi condotti con metodologie rigorose. In particolare le ricerche di Kostadin Kushlev e colleghi (2018) ci aprono una finestra sul rischio di perdita di contatto sociale significativo. Da un lato, infatti, grazie allo smartphone siamo in contatto costante col mondo, dall’altro però si perdono le sottigliezze dell’interazione che qualificano il rapporto fra persone che dovrebbero raggiungere un rapporto di intimità significativo: scambio di sguardi, modulazione della voce, espressione di sentimenti e di emozioni.

Kushlev ha illustrato questi effetti attraverso situazioni sperimentali molto semplici. Per esempio ha osservato il bell’esempio di famiglie che vanno coi figli al museo. Se veniva evitato l’uso del telefonino durante la visita l’esperienza risultava molto più calda e partecipata. In un altro caso Kushlev ha invitato studenti universitari a recarsi in un punto del campus non facile da identificare. Chi ha usato il navigatore è in effetti arrivato prima, ma, una volta arrivato, si è sentito un estraneo. Chi invece ha cercato di arrivarci aiutandosi con una mappetta e con la guida di persone incontrate lungo la strada si sentiva partecipe dell’ambiente.

 

Come ridurre l’impatto dell’uso eccessivo dello smartphone


Dal punto di vista didattico si possono fare tante cose per ridurre l’impatto di un uso eccessivo  dello smartphone. Il primo consiglio di Kushlev, soprattutto rivolto a classi di studenti adolescenti che ne fanno largo uso, è quello di invitarli a registrare qual è la quantità di tempo in cui si connettono.

Potrebbero essere essi stessi sorpresi e un poco preoccupati nello scoprire che sono ormai diventati prigionieri dello smartphone.

 

  

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola