Italiano L2 - articoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [2499AH3Q] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [FH8PZT5T] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [C7JQY8A5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

Riascoltare le proprie parole per esercitarsi nella lingua orale

In genere il registratore viene usato a scuola per ascoltare, raramente per registrare il parlato dei bambini e dei ragazzi. Ecco un percorso didattico per esercitare la lingua parlata, anche attraverso il riascolto delle proprie parole. Di Stefania Ferrari...

Stefania Ferrari: 09 Ottobre 2017

"Parlo e imparo": il parlato a scuola come mezzo di integrazione

Il parlato, pur essendo messo in ombra dalla scuola rispetto alla scrittura, è un potente mezzo di integrazione e di sviluppo linguistico per i parlanti non nativi. Ed è auspicabile per questo una sua rivalutazione nella didattica della L2...

Maria Cristina Peccianti: 05 Ottobre 2017

Quattro propositi didattici per un anno tutto da sperimentare

In didattica passare dalla teoria alla pratica significa mettersi in gioco insieme ai nostri studenti. Da dove cominciare? Ecco il primo di una serie di percorsi per fare educazione linguistica in classe con tutti. Di Stefania Ferrari. 

    Stefania Ferrari: 13 Settembre 2017

    Ascolto, comprendo, partecipo

    Educare all’ascolto ed esporre gli apprendenti di L2 a input orali ricchi ma comprensibili è la base indispensabile per la loro partecipazione alle interazioni comunicative. Di Maria Cristina Peccianti. 

    Maria Cristina Peccianti: 04 Settembre 2017

    Saper fare una richiesta alla scuola primaria

    Un percorso didattico di educazione linguistica. Di Stefania Ferrari. 

    Stefania Ferrari: 20 Giugno 2017

    I punti critici della morfologia italiana: suggerimenti didattici

    La morfologia italiana ha diversi punti critici e uno di questi è il sistema dei pronomi personali. Sarà pertanto opportuno che la didattica attivi una costante consapevolezza riflessiva sull’intreccio di forme e funzioni che ne regolano gli usi. Di...

    Maria Cristina Peccianti: 13 Giugno 2017

    Parole per chiedere. Come elaborare percorsi didattici

    La competenza pragmatica è un costrutto complesso e variabile. Insegnare a utilizzare in modo appropriato la lingua è un compito delicato e richiede attenzioni metodologiche specifiche. Di Stefania Ferrari. 

    Stefania Ferrari: 12 Maggio 2017

    Il lessico e la formazione delle parole

    In un percorso di insegnamento linguistico è importante prevedere spazi specifici per accrescere e consolidare il bagaglio lessicale, attraverso un’adeguata selezione e metodologie didattiche attive. Di Maria Cristina Peccianti. 

    04 Maggio 2017

    Parole per pensare e definire

    I bambini imparano la lingua giocando e facendo. Indicazioni operative e ludiche per l’acquisizione dell’italiano a partire dalle funzioni linguistiche. Dopo "La lingua batte dove il gioco vuole", e "Parole per raccontarsi, giocare, immaginare", ecco la 3a parte. Di...

    Antonio Di Pietro: 28 Aprile 2017

    Parole per raccontarsi, giocare, immaginare

    I bambini imparano la lingua giocando e facendo. Indicazioni operative e ludiche per l’acquisizione dell’italiano a partire dalle funzioni linguistiche. Dopo "La lingua batte dove il gioco vuole", ecco la 2° parte. Di Antonio Di Pietro. 

    Antonio Di Pietro: 20 Aprile 2017
    successiva