La scuola che vorrei

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [9F22DVU7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [42HSBAKZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [AJYT9DQ2] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [9F22DVU7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [42HSBAKZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [AJYT9DQ2] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

20 Novembre 2017

Perché un bambino è un bambino

Se guardiamo il mondo intorno a noi, capiamo che c’è tanto bisogno di promuovere la consapevolezza dei diritti dell’infanzia e che questo compito spetta a tutti noi, ogni giorno. Ecco alcuni consigli di lettura. Di Maurizia Butturini. 

13 Novembre 2017

Alla gentilezza

Se crediamo nel valore dei piccoli gesti quotidiani che ci aiutano a vivere e a crescere, se vogliamo essere capaci di cura educativa, non possiamo fare a meno della gentilezza. Di Maurizia Butturini.  

27 Ottobre 2017

Dentro il curricolo

Un curricolo che si connoti come un progetto formativo integrato esige un lavoro condiviso tra docenti, personale, famiglie, territorio. 

02 Ottobre 2017

I nonni: un porto sicuro, un tesoro di affetto tra le generazioni

Spesso sono i primi ad accorgersi dei bisogni dei bambini e a costruire per loro un mondo quasi magico, ad avvicinarli ai libri, all’arte, alla natura. E molti riprendono a giocare e a imparare di nuovo le cose di...

27 Settembre 2017

Ascoltare l’altro

Ecco un compito irrinunciabile di chi educa: ascoltare l’altro, il bambino innanzitutto ma anche i colleghi, le famiglie, il personale della scuola… Ascoltiamo in modo accogliente, disponibili totalmente alla relazione, facendo sentire che siamo presenti. Di Maurizia Butturini. 

01 Settembre 2017

Un nuovo anno di scuola, una grande avventura educativa da costruire insieme

Un augurio a tutti gli insegnanti di scuola dell'infanzia. Nella valigetta dei nostri attrezzi, degli strumenti che portiamo con noi, mettiamo tutto quello che ci può aiutare a star bene a scuola... Di Maurizia Butturini. 

28 Luglio 2017

Professione insegnante, ritrovare le motivazioni

Proviamo ad allontanare le preoccupazioni, dotiamoci di coraggio, volontà e creatività, per riflettere sul valore che rappresenta il nostro lavoro, per noi e per i bambini. Di Maurizia Butturini. 

17 Luglio 2017

Nel mezzo dell'estate: tanti insegnanti, tante storie

C’è chi va in pensione. C’è chi spera di entrare in questo mondo. C’è non sa ancora dove sarà il prossimo anno. C’è chi è in vacanza e chi ancora lavora... Ma c'è un filo che accomuna l'essere e...

26 Giugno 2017

Pensieri di fine anno

Storie, scelte, decisioni, preoccupazioni, conquiste: un anno di scuola che finisce. Le nostre riflessioni e alcuni consigli di lettura. Di Maurizia Butturini, direttore di "Scuola dell'Infanzia". 

11 Aprile 2017

La parola "continuità" nell'avventura della crescita

La continuità è un filo che sostiene e che cerca di donare equilibrio e armonia nella discontinuità e nel cambiamento. Nel passaggio dei nostri bambini da una istituzione all’altra, pensando a chi verrà dal nido o dalla famiglia alla...