Cyberbullismo: approvata la legge per contrastarlo

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [F8DZ9V5X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [QSIKB8T1] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [CAL251TB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [F8DZ9V5X] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [QSIKB8T1] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [CAL251TB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

Cyberbullismo: approvata la legge per contrastarlo

Il 17 maggio è stata approvata definitivamente la legge riguardante le disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo.

La nuova legge definisce come "cyberbullismo" ogni forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, manipolazione, acquisizione o trattamento illecito di dati personali realizzata sul web contro minori. Cyberbullismo è anche diffondere contenuti online per isolare il minore tramite un attacco o un abuso.

La legge introduce anche una misura di ammonimento nel caso di reati commessi da minorenni ma con età superiore ai 14 anni. In questi casi, il questore convoca il ragazzo insieme ai genitori e lo ammonisce per la sua condotta.

Per quel che ci riguarda da vicino, la legge prevede nuovi compiti anche per le scuole. In particolare, l’utilizzo consapevole della rete entra nell’offerta formativa di ogni ordine di scuola, con la seguente ripartizione di competenze:

  • il Ministero dell’Istruzione è tenuto a indicare e adottare le linee di orientamento per prevenire e contrastare il cyberbullismo.
  • Gli Uffici scolastici devono promuovere, insieme alle Istituzioni deputate, dei progetti elaborati nelle scuole nelle quali sarà favorita l’educazione all’uso consapevole della Rete.
  • In ogni istituto sarà individuato tra i professori un referente che acquisirà delle specifiche competenze attraverso appositi corsi di formazione.
  • Il preside dovrà informare subito le famiglie dei minori coinvolti in atti di bullismo informatico.  

Avv. Raffaele Lauretta

Per saperne di più...

Leggi il disegno di legge

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola