Educazione

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [5VB4LZX4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [C83NGE3P] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [KAAHLQAH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [5VB4LZX4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [C83NGE3P] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [KAAHLQAH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Educazione

La didattica innovativa del 1928

«Adagio adagio li lasciai soli a manifestare i loro sentimenti perché in queste classi il fanciullo è parte attiva nella scuola e ha una propria personalità e giudica quindi fatti e cose secondo il suo modo di vedere e...

Didattica, Espressione, Relazioni
Ordine di scuola:

Cristina Gazzieri (Dirigente Scolastica Dell'Istituto Comprensivo Adria Uno) e Martina Zuccolo (Docente): 12 Dicembre 2017

Tecniche di gestione dell’apprendimento cooperativo: un laboratorio per insegnanti in tre video

Come condurre l’apprendimento cooperativo? Che cosa deve fare l’insegnante perché funzioni? Quali strategie operative possono essere utilizzate? A queste e altre domande risponde il Dott. Thomas Rivetti in tre videolezioni: pubblichiamo qui la prima parte. 

Apprendimento, Relazioni, Strumenti
Ordine di scuola:

20 Novembre 2017

Le caratteristiche della scuola come luogo di vita

Il tempo che i ragazzi trascorrono a scuola dovrebbe essere significativo, poiché la scuola è un luogo che offre l’opportunità di esprimersi e stabilire relazioni importanti, purché si caratterizzi come “luogo di vita” e non come un non-luogo dove...

Benessere, Relazioni
Ordine di scuola:

Anna Oliverio Ferraris (Sapienza - Università di Roma) : 09 Novembre 2017

Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Seconda parte)

Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la seconda parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

Bisogni, Emozioni, Relazioni
Ordine di scuola:

31 Ottobre 2017

Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Prima parte)

Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la prima parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

Bisogni, Emozioni, Relazioni
Ordine di scuola:

30 Ottobre 2017

Prevenire le relazioni aggressive nella scuola: un laboratorio di alfabetizzazione morale

L’articolo presenta attività pratiche di prevenzione primaria delle relazioni aggressive nella scuola, da realizzarsi a livello di gruppo-classe, basate sulla discussione collettiva di dilemmi morali. 

Comportamento, Emozioni, Relazioni
Ordine di scuola:

Carlo Berrone, Roberta Renati, Maria Assunta Zanetti (Università di Pavia): 26 Ottobre 2017

Forse potrebbe interessarti anche...

Le difficoltà nell’avvio alla lettoscrittura

Il volume è un efficace strumento per avviare e sostenere l’apprendimento della lettoscrittura nelle prime classi della scuola primaria...