Psicologia e Scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [HWLXJUGX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [GARMMZ4E] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [Z6AIMRJU] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [HWLXJUGX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [GARMMZ4E] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [Z6AIMRJU] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

    Tecniche di gestione dell’apprendimento cooperativo: un laboratorio per insegnanti in tre video

    Come condurre l’apprendimento cooperativo? Che cosa deve fare l’insegnante perché funzioni? Quali strategie operative possono essere utilizzate? A queste e altre domande risponde il Dott. Thomas Rivetti in tre videolezioni: pubblichiamo qui la prima parte. 

    Educazione Apprendimento, Relazioni, Strumenti
    Ordine di scuola:
    20 Novembre 2017

    Le caratteristiche della scuola come luogo di vita

    Il tempo che i ragazzi trascorrono a scuola dovrebbe essere significativo, poiché la scuola è un luogo che offre l’opportunità di esprimersi e stabilire relazioni importanti, purché si caratterizzi come “luogo di vita” e non come un non-luogo dove...

    Educazione Benessere, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Anna Oliverio Ferraris (Sapienza - Università di Roma) : 09 Novembre 2017

    Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Seconda parte)

    Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la seconda parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

    Educazione Bisogni, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    31 Ottobre 2017

    Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Prima parte)

    Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la prima parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

    Educazione Bisogni, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    30 Ottobre 2017

    Prevenire le relazioni aggressive nella scuola: un laboratorio di alfabetizzazione morale

    L’articolo presenta attività pratiche di prevenzione primaria delle relazioni aggressive nella scuola, da realizzarsi a livello di gruppo-classe, basate sulla discussione collettiva di dilemmi morali. 

    Educazione Comportamento, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Carlo Berrone, Roberta Renati, Maria Assunta Zanetti (Università di Pavia): 26 Ottobre 2017

    I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: Henri Wallon

    Henri Wallon nel 1920 cominciò a insegnare psicologia infantile nell’Istituto di Psicologia di Parigi e aprì un consultorio medico-psico-pedagogico nel quartiere popolare di Boulogne-Billancourt. Nel 1927 divenne direttore di un laboratorio di psicologia infantile presso una scuola di Boulogne-sur-Seine...

    Psicologia Apprendimento, Relazioni Luciano Mecacci (Università degli Studi di Firenze): 17 Ottobre 2017

    I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: John Bowlby

    John Bowlby nel 1937 inizia il training in psicoanalisi infantile sotto la supervisione di Melanie Klein. Nel 1946 comincia a lavorare come vicedirettore alla Tavistock Clinic di Londra, istituisce un servizio clinico dove incontra madri e bambini e fa...

    Psicologia Bisogni, Emozioni, Relazioni Grazia Attili (Sapienza - Università di Roma): 11 Settembre 2017

    Integrazione di bambini stranieri e con disabilità in Italia in un documentario patrocinato da Amnesty International e sostenuto dall'Unicef

    È da poco uscito nelle sale il film documentario "Il primo meraviglioso spettacolo", che parla di integrazione attraverso la scuola e il teatro.

    Il fumetto come strumento di mediazione artistica

    L'utilizzo del fumetto può trovare spazio sia in ambito scolastico che in quello della disabilità, ponendo la base sulla quale creare progetti mirati alla promozione del benessere.

    Educazione Comunicazione, Espressione, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Daniele Delfino (psicologo), Stefano Matteoli (dottore in psicologia e fumettista): 14 Luglio 2017

    La nuova legge per prevenire e contrastare il fenomeno del cyberbullismo: intervista alla Professoressa Ersilia Menesini

    La Professoressa Ersilia Menesini ci spiega che cosa cambierà concretamente con la nuova legge volta a prevenire e contrastare il cyberbullismo e ci offre un quadro eloquente sull’importanza della prevenzione del fenomeno.

    Educazione Comportamento, Intervento, Relazioni Ersilia Menesini (Università degli Studi di Firenze): 20 Giugno 2017

    Azione antibullismo: step operativi per la costruzione di una scuola prosociale

    Il bullismo è un fenomeno sociale, caratterizzato dal relativo isolamento della vittima e dall’appoggio di cui spesso godono i comportamenti da bullo presso il gruppo dei coetanei. Per questo motivo, un’efficace azione antibullismo passa spesso attraverso la responsabilizzazione degli...

    Psicologia Comportamento, Intervento, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Daniele Fedeli (Università di Udine) : 16 Maggio 2017

    I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: Maria Montessori

    Il volto femminile ritratto nelle mille lire circolanti fino a qualche anno fa era di Maria Montessori, una donna che dedicò la sua vita allo studio e alla ricerca, ideatrice di un celebre metodo di pedagogia scientifica applicato all’educazione...

    Psicologia Apprendimento, Comportamento, Relazioni Anna Maria Meloni (Istituto Comprensivo Montessoriano di Chiaravalle): 09 Maggio 2017

    Tecniche di gestione dell’apprendimento cooperativo: un laboratorio per insegnanti in tre video

    Come condurre l’apprendimento cooperativo? Che cosa deve fare l’insegnante perché funzioni? Quali strategie operative possono essere utilizzate? A queste e altre domande risponde il Dott. Thomas Rivetti in tre videolezioni: pubblichiamo qui la prima parte. 

    Educazione Apprendimento, Relazioni, Strumenti
    Ordine di scuola:
    20 Novembre 2017

    Le caratteristiche della scuola come luogo di vita

    Il tempo che i ragazzi trascorrono a scuola dovrebbe essere significativo, poiché la scuola è un luogo che offre l’opportunità di esprimersi e stabilire relazioni importanti, purché si caratterizzi come “luogo di vita” e non come un non-luogo dove...

    Educazione Benessere, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Anna Oliverio Ferraris (Sapienza - Università di Roma) : 09 Novembre 2017

    Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Seconda parte)

    Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la seconda parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

    Educazione Bisogni, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    31 Ottobre 2017

    Educazione affettiva e sessuale a scuola - videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi (Prima parte)

    Perché educare all’affettività e alla sessualità? A che età è meglio iniziare? In che modo? Pubblichiamo la prima parte di una videolezione della Prof.ssa Roberta Giommi nella quale sono affrontati questi temi.

    Educazione Bisogni, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    30 Ottobre 2017

    Prevenire le relazioni aggressive nella scuola: un laboratorio di alfabetizzazione morale

    L’articolo presenta attività pratiche di prevenzione primaria delle relazioni aggressive nella scuola, da realizzarsi a livello di gruppo-classe, basate sulla discussione collettiva di dilemmi morali. 

    Educazione Comportamento, Emozioni, Relazioni
    Ordine di scuola:
    Carlo Berrone, Roberta Renati, Maria Assunta Zanetti (Università di Pavia): 26 Ottobre 2017

    I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: Henri Wallon

    Henri Wallon nel 1920 cominciò a insegnare psicologia infantile nell’Istituto di Psicologia di Parigi e aprì un consultorio medico-psico-pedagogico nel quartiere popolare di Boulogne-Billancourt. Nel 1927 divenne direttore di un laboratorio di psicologia infantile presso una scuola di Boulogne-sur-Seine...

    Psicologia Apprendimento, Relazioni Luciano Mecacci (Università degli Studi di Firenze): 17 Ottobre 2017

    I PROTAGONISTI DELLA STORIA DELLA PSICOLOGIA SCOLASTICA: John Bowlby

    John Bowlby nel 1937 inizia il training in psicoanalisi infantile sotto la supervisione di Melanie Klein. Nel 1946 comincia a lavorare come vicedirettore alla Tavistock Clinic di Londra, istituisce un servizio clinico dove incontra madri e bambini e fa...

    Psicologia Bisogni, Emozioni, Relazioni Grazia Attili (Sapienza - Università di Roma): 11 Settembre 2017

    Integrazione di bambini stranieri e con disabilità in Italia in un documentario patrocinato da Amnesty International e sostenuto dall'Unicef

    È da poco uscito nelle sale il film documentario "Il primo meraviglioso spettacolo", che parla di integrazione attraverso la scuola e il teatro.

    Numero in corso

    Forse potrebbe interessarti anche...

    Il PDP. Come e cosa fare

    Uno strumento operativo per la compilazione del Piano Didattico Personalizzato, con una raccolta ragionata dei modelli di PDP curati...

    Come leggere la Dislessia e i DSA - Nuova edizione

    Il best seller sulla dislessia e i DSA destinato agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di I grado...