Diario dal nido

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [329F5AWR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [K4DKIDZH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [PXYSTF6L] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
Diario dal nido

Un anno che si conclude… tra esperienze e riflessioni

Tempo di bilanci, di riflessioni sulle emozioni vissute, di valutazioni su gli obiettivi prefissati, sulle aspettative e su ciò che abbiamo realmente concretizzato. Di Rita Tei, educatrice di ContestoInfanzia Cooperativa sociale.

09 Giugno 2017

L’importanza dei gruppi di parola come momenti di scambio tra genitori

La partecipazione dei genitori alla vita del nido come elemento peculiare del progetto educativo. Di Alessia Bartoletti, educatrice di ContestoInfanzia Cooperativa Sociale*.

Gruppo misto o sezione?

Lavorare con il gruppo omogeneo o eterogeneo per fascia d’età permette di rispettare le esigenze e i bisogni del bambino e del gruppo. E di ascoltare e osservare i comportamenti, il vissuto e i vissuti. Di Cecilia Quochi e...

Osservare il gruppo di bambini per riflettere e progettare

L'osservazione è utile per ri-pensare le esperienze per i bambini nella collegialità del gruppo di lavoro. Di Gina Laudanna, Educatrice ContestoInfanzia Cooperativa Sociale.

Le feste con gli occhi dei bambini

Il Natale al nido nel suo significato universale è accoglienza e partecipazione. Di Laura Pepe, Educatrice ContestoInfanzia Cooperativa Sociale.

Il giardino del nido per conoscere ed esplorare

Scoprire ed osservare piante, animali e insetti, raccogliere rami, foglie e fiori, fare buche nella terra… Scoperte vissute con meraviglia ed entusiasmo. Di Cristiana Berti (ContestoInfanzia).