Big Hero 6

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [NU5C1JCH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [YVXB2UMR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [NRUWGD5A] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Quale è stato il vostro film di Natale? Il mio racconta di un ragazzino geniale, che è anche un asso a cacciarsi nei guai...

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Entra Non sei ancora registrato? Fallo ora!
    bighero6

    Sono in ritardo per il film di Natale, ma voglio comunque parlarvi di quello più visto durante le feste che, come potete immaginare, è stato il quello della Disney: Big Hero 6.
    La Disney aveva un’impresa non facile: far uscire un film dopo lo straordinario successo che Frozen ha avuto lo scorso anno e ha deciso di farlo con una pellicola decisamente diversa.

    Big Hero 6 è ambientato nella metropoli futuristica di San Fransokyo dove si fanno gare clandestine fra robot e uno dei campioni è Hiro, un ragazzino geniale, che è anche un asso a cacciarsi nei guai.
    Lo salva sempre il fratello Tadashi che cerca anche di convincerlo ad abbandonare le gare e a entrare all’Istituto superiore di tecnologia di San Fransokyo. Hiro, dopo aver conosciuto i quattro amici del fratello e aver visto il suo progetto Baymax, un robot gonfiabile (una specie di omino Michelin) che è un ausilio psicofisico, decide di presentare un progetto per essere ammesso all’istituto.

    Il progetto sarà un successo, ma la notte stessa un’esplosione all’interno dell’istituto uccide Tadashi e Hiro si isola da tutto e da tutti. Un giorno, però, attiva involontariamente Baymax e verranno catapultati in una serie di circostanze che trasformeranno Hiro, Baymax e i loro amici in una squadra di supereroi altamente tecnologici.

    Il film è un mix fra Oriente e Occidente: i supereroi (molto americani, non è un caso che il film sia un adattamento di un fumetto della Marvel), risultano addolciti da ritmi e toni da anime giapponesi con un forte richiamo ai cartoon nipponici degli anni Settanta e Ottanta.

    Big Hero 6 conquista e commuove (soprattutto i grandi) grazie a Baymax che con le sue forme rassicuranti, ma goffe, con il suo spirito di sacrificio, crea quell’insieme di sentimenti e umorismo che tutti desiderano in un film Disney.

    Condividi:

    Commenti

    Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
    Entra in Giunti Scuola