Linee di indirizzo per la liquidazione delle spese

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [EERPDIVS] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [8FH95K4J] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [BMY845IE] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Linee di indirizzo per la liquidazione delle spese per liti, arbitraggi, risarcimenti ecc. e per la trattazione delle pratiche concernenti gli infortuni degli alunni.

Circolare ministeriale protocollo n. 275 del 1° marzo 2002

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Dipartimento per i servizi nel territorio 


Tutti gli adempimenti attribuiti alla competenza dei soppressi provveditorati agli studi e ai capi di istituto in materia di trattazione delle pratiche concernenti gli infortuni degli alunni devono ora intendersi riferiti alla esclusiva competenza dei dirigenti scolastici, i quali – a seguito dell’attribuzione della personalità giuridica alle istituzioni scolastiche autonome – sono ora legittimati processualmente per tutte le questioni riguardanti la vita delle istituzioni scolastiche stesse.

I dirigenti scolastici, pertanto, cureranno gli atti di costituzione in mora di personale scolastico che si presuma responsabile di un evento dannoso nei confronti degli alunni ed il recupero dei crediti per eventuali decisioni di condanna della magistratura ordinaria e della Corte dei conti.

Le fattispecie di rilevanza penale dovranno essere segnalate all’Ufficio scolastico regionale.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola