Le comunità migranti in Italia

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [VNK7FLSX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [CXWIFYXF] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [WVSQASV6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)

Le nuove edizioni dei Rapporti annuali curati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Consultabili online.

Bambini migranti a scuola

Quali caratteristiche hanno le comunità migranti più numerose che vivono in Italia? Quali sono i loro percorsi di integrazione nel nostro Paese? Per avere un ritratto dei gruppi di immigrati sono disponibili dei rapporti aggiornati contenenti dati, riflessioni, descrizioni. 
I Rapporti offrono un'analisi dei dati sulle 15 comunità migranti più numerose in Italia (albanese, bengalese, cinese, ecuadoriana, egiziana, filippina, indiana, marocchina, moldava, pakistana, peruviana, senegalese, srilankese, tunisina, ucraina) e rappresentano uno strumento di conoscenza e approfondimento delle caratteristiche specifiche di ciascuna collettività.

Nei Rapporti vengono descritte e discusse diverse dimensioni dei processi di integrazione, tra le quali l'istruzione, la partecipazione al mercato del lavoro, l'accesso al welfare, la partecipazione sindacale, l'inclusione finanziaria.

Sono consultabili sul sito: www.integrazionemigranti.gov.it  
 

4 Marzo 2017 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola