Mammaraccontami, per scoprire storie di tanti Paesi

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [JP4L832M] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [CHVFFXT2] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [TMXYZLU9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Mammaraccontami, per scoprire storie di tanti Paesi

La lettura insieme come strumento per far crescere i bambini nel segno della valorizzazione di lingue e culture. Proposte fino ad aprile per un pubblico dai tre anni in su

leggere insieme bambino

È in corso a Prato un'iniziativa sulla narrazione interculturale e plurilingue dal titolo “Mammaraccontami”. L'obiettivo è quello di partire dalle storie che sono originarie di altri Paesi in modo da creare un momento per creare legami, utilizzando anche il gioco e l'organizzazione di laboratori didattici.

Le iniziative, pensate per un pubblico dai tre anni in su, si tengono fino al 13 aprile e sono a ingresso libero, ospitate dalla biblioteca Nord “Peppino Impastato” e dal Centro Educativo “Righi”. A promuoverle sono i servizi educativi del Comune di Prato assieme ad Associazione Cieli Aperti, Associazione Allibratori e Toscana Media Arte.

Tutto il programma è disponibile cliccando qui.

Gli obiettivi del progetto

Queste sono le finalità di “Mammaraccontami” come descritte dai promotori del Coordinamento Servizi Educativi del Comune di Prato.

Dare diritto di cittadinanza alle lingue dei bambini che vivono a Prato passa attraverso attività concrete che le insegnanti promuovono nelle scuole coinvolgendo i genitori in percorsi per diventare lettori/animatori di favole delle diverse tradizioni culturali ma diventa anche obiettivo della città attraverso una progettazione integrata tra istituzioni e società civile rappresentata dalle associazioni che insieme costruiscono "spazi di parola" e di partecipazione gratuiti e aperti per moltiplicare gli sguardi e le opportunità di una comunità che quotidianamente si confronta con le complessità date dalla convivenza tra persone di diverse culture e lingue.

Continuare a lavorare a partire dal l'integrazione scolastica è uno dei modi per assecondare quella convivenza che abbiamo osservato i bambini realizzano nelle classi con abbastanza naturalezza, disponibili a forme di cooperazione che denotano spesso notevoli doti di empatia; significa anche proseguire nel sostegno alle insegnanti per elaborare,strutturare e promuovere una didattica capace di fornire quegli strumenti, per prima la lingua italiana, tali da permettere a ogni bambino di rendere l'esperienza della scuola e dell'apprendimento qualcosa di significativo e motivante anche rispetto alla costruzione di una propria idea di futuro e di modo di stare al mondo. 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

4 Febbraio 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola