Giocare e scoprire la Natura con occhi nuovi

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [UNQ72XNJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [BANZJ9XW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [JJEA27BD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Giocare e scoprire la Natura con occhi nuovi

Una mostra-gioco per bambini al MUBA di Milano con quattro installazioni 

natura mostra MUBA

“Natura” è una mostra-gioco al MuBa di Milano nata per stimolare la curiosità dei bambini attraverso quattro categorie di percezione sensoriale (spazio, materia, forma e colore) declinate in altrettante aree. Durante il percorso adulti e bambini verranno accompagnati dagli educatori alla scoperta di tutte e quattro le installazioni interattive di gioco. 

Il giardino incartato

Una delle quattro sezioni della mostra è "Il giardino incartato”, a cura di Barbara Zoccatelli, pedagogista, autrice per la rivista Nidi d'Infanzia. L’installazione è dedicata alle forme presenti in natura, approfondendo in particolare il tema della ricorsività. La linea, il cerchio, la raggiera e la spirale sono esempi di forme che tornano con continuità in diversi elementi naturali e che qui possono essere esplorate con le mani, con gli occhi e con tutto il corpo. L’interazione con strutture di carta modulabili di grandi dimensioni, che ricordano gli origami di tradizione giapponese, permette di modificarne di volta in volta la forma esplorandone le ricorrenze. Le opere cartacee presenti nell’installazione sono opera di Daniele Papuli scultore in dialogo con le materie, lo spazio, i luoghi.

Il prato smisurato

A cura di Elisa Testori. Cosa accadrebbe in un prato se una formica diventasse improvvisamente grandissima e un riccio piccolo piccolo?

La camera delle meraviglie

A cura di Monica Guerra. L'installazione reinterpreta il concetto di “wunderkammer”, declinandolo come una stanza delle meraviglie quotidiane che la natura offre, fatta di piccole raccolte e oggetti speciali.

Il paesaggio di passaggio 

A cura di Francesca Valan. Un percorso che si snoda attraverso otto passaggi nei quali i bambini scoprono come in natura esistano diverse e possibili sfumature dei colori naturali.

Per saperne di più

Tutte le informazioni sulla mostra a questo link: www.muba.it/it/attivita/natura
MuBa, Via Enrico Besana 12, Milano

7 Febbraio 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola