"Il maggio dei libri": una selezione di eventi da non perdere

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [PTNYA5GR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [1CLXYQJR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [89YCPN1B] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

"Il maggio dei libri": una selezione di eventi da non perdere

“Se voglio divertirmi, leggo”: quattromila appuntamenti sparsi in tutta Italia. Sesamo ne ha scelti quattro per proporli ai propri lettori 

maggio dei libri 2019

“Se voglio divertirmi, leggo”: questo è il messaggio che sta alla base dell’iniziativa “Il maggio dei libri”, dedicata alla lettura. Sono previsti in tutto quattromila appuntamenti sparsi in tutta Italia: interessate scuole, biblioteche, location nei quartieri, assieme a tante realtà del tessuto associativo. L’iniziativa è cura del Centro per il Libro e la Lettura e del Mibac con l’intervento della Farnesina e del Miur, la partecipazione di Anci, Regioni e Province Autonome.

Sesamo ha selezionato alcuni appuntamenti da non perdere. Eccoli con le loro descrizioni tratte dal sito web ufficiale (raggiungibile cliccando qui).

Il viaggio di Halima

Gli alunni della 4A della scuola primaria 'Paolo Borsellino' di Marano di Napoli, in gemellaggio con scuole europee ed extraeuropee, partner del progetto 'The journey of Halima: the inside stories', leggeranno e commenteranno il libro digitale di Nikos Kalaitzidis 'The journey of Halima' tradotto in italiano da Giulia Maras edito da Kethea. Attraverso il viaggio di una bambina araba attraverso le terre del deserto, del mare, dei boschi, della pioggia, la protagonista riuscirà a riportare la pioggia nella sua terra del sole dove in assenza di pioggia si è destinati alla fine della vita e alla forzata emigrazione. Nel viaggio di Halima ci saranno diversi incontri con personaggi dai quali gli alunni potranno trarre insegnamenti utili per la vita. Tali insegnamenti verranno poi verbalizzati anche in L2 e condivisi sul Twinspace del progetto con i partner stranieri. Evento dal 6 al 10 maggio.

Verso la luna. La luna raccontata dai trattati scientifici, dai romanzi, dai fumetti

Eventi alla Biblioteca Nazionale di Firenze fino al 31 maggio. È la notte tra 20 e il 21 luglio 1969, quando l’uomo poggia per la prima volta il piede sulla gessosa superficie lunare. Si conclude con questo importante traguardo il viaggio degli astronauti statunitensi, che è iniziato appena quattro giorni prima, preceduto da almeno un decennio di tentativi.

Ma quando ha davvero avuto inizio il viaggio dell’umanità verso la luna? Di sicuro da quando l’uomo ha cominciato a guardarla con desiderio e ad immaginare di sfiorarla, e quindi… da sempre!

Sognare, vedere, toccare la luna: queste le tre tappe dello straordinario viaggio, per immagini e letture. Da figura divina nell’antichità, oltre che oggetto di interrogativi filosofici sulla natura del cosmo e dei corpi celesti, a universo reso conoscibile grazie all’invenzione del telescopio nel '600, la Luna ha alimentato, solleticato, acceso la fantasia di scrittori di tutti i tempi. nessun genere le è rimasto indifferente nell’arco dei secoli, dai trattati scientifici e filosofici, ai romanzi, fino ai reportage giornalistici, al cinema, alla musica, ai fumetti. E a proposito di fumetti, sapevate che Topolino e Pippo si mettono in viaggio verso la luna nel numero del 13 luglio 1969 e allunano in quello del 20 luglio, giusto qualche ora prima di Neil Armstrong?

Birba chi legge. Festival di narrazione per bambini e ragazzi sul tema del Bosco

‘Birba chi legge’, è un evento che si tiene ad Assisi dal 30 maggio, interamente dedicato alle storie lette, narrate, cantate, danzate, disegnate, drammatizzate, attraverso percorsi che si articoleranno in ogni angolo della città di assisi, coinvolgendo il pubblico in esperienze indimenticabili. Il tema della seconda edizione del festival è “sette volte bosco”.

Per quattro giorni, fino al al 2 giugno, bambini, ragazzi e famiglie e appassionati di tutte le età si daranno appuntamento ad assisi per ascoltare storie, incontrare autori e illustratori, partecipare a concerti, laboratori, spettacoli di danza e di teatro scoprendo così la meraviglia della narrazione nelle sue molteplici espressioni.

Verso diverso. Laboratorio interculturale e di scoperta di altri alfabeti.

Evento l’11 maggio alla biblioteca “Pietro Thouar” di Firenze con laboratori multiculturali per conoscere le culture straniere del territorio toscano.

Ore 16: quando sarò grande… laboratorio di pittura sui tessuti. L’artista serba Marija Dejanovic dipinge a mano abiti e accessori per famosi brand italiani. Imparando questa tecnica i bambini realizzeranno una copertina proteggi libro in tessuto dipingendo e scrivendo nella lingua d’origine cosa vogliono fare da grandi, ispirandosi a personaggi famosi: inventori, atleti, cantanti o artisti del proprio paese d’origine. Letture dal libro Il grande libro dei mestieri, di Eric Puybaret.

Ore 17: giro giro giro mondo: alla scoperta della Serbia. Ma “pesce” si scrive con la p o con la r? Con l’aiuto delle illustrazioni di Marica Kicusic e Jelena Pesic, i bambini potranno scoprire alcune semplici parole in lingua serba e giocare confrontando l’alfabeto cirillico con quello italiano. A cura dell’associazione culturale Singidunum, in italiano e serbo.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

29 Aprile 2019 News

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola