Blog

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [TMZ5F3RS] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [YGIR2DHL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [RYHGITUK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Cosa abbiamo imparato nei 100 giorni di scuola da casa?

Una riflessione alla fine dell'anno scolastico, un anno particolare. Quali strategie abbiamo messo in atto? E di tutto ciò, cosa vogliamo tenere anche per il futuro?  

Tre cose negative e tre positive della didattica a distanza

L’anno scolastico è finito. Ecco i miei pensieri dopo questi indimenticabili mesi di scuola a distanza. Di Laura Sidoti

Salutarsi al tempo della “scuola senza scuola”

Un diario per ricordarci questi mesi, l'ultimo giorno a distanza: fine di un anno scolastico con i progetti per settembre. Di Angela Maltoni

Bussole Graziella Favaro: 06 Giugno 2020

Non è una ripartenza, è un nuovo viaggio

Sperimentazione e creatività fanno parte ora del bagaglio da portare nel nuovo viaggio. Sarà un’altra scuola quella che troveremo: possiamo pensarla e desiderarla migliore - più inclusiva, generativa, interculturale, attenta a tutti e a ciascuno Di Graziella Favaro

Un rito “a distanza” per il passaggio alla primaria

Una lettera, un attestato, un annuario digitale, una festa simbolica per i "remigini": per mantenere il legame tra storia individuale e collettiva. Di Antonella Sada

Bussole Graziella Favaro: 28 Maggio 2020

Per salutarsi a fine anno e ricordare. Parole e immagini che diventano rito

Due cose da fare in questi giorni di chiusura di un anno scolastico aspro e indimenticabile: restituire ai bambini le parole e le immagini di questi giorni senza scuola e trovare il modo di salutarsi e di dirsi arrivederci...

successiva