Festa del papà: un’occasione per leggere insieme

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [W7K8FPQI] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [JBC3ENHH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [1QW7TW4T] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Festa del papà: un’occasione per leggere insieme

Undici testi in cui il padre diventa protagonista, in cui riconoscerne le qualità e sorridere insieme quando le avventure si fanno buffe e divertenti. Di Maurizia Butturini

Festa papa 2019 libri si

La festa del papà rappresenta un’occasione per leggere insieme e ritrovare nei libri il papà come protagonista, riconoscerne le qualità e sorridere insieme quando le avventure si fanno buffe e divertenti.

E se non c’è un papà o il papà è lontano, in viaggio…? Allora, con la nostra sensibilità, accordiamoci con la famiglia per consentire al bambino di esprimere le emozioni che sente, rivolgere i propri pensieri al papà o dedicarli ad una figura affettiva che ne fa le veci.

PIETRO PIZZA, William Steig, Salani

Straordinario questo papà che, per non far annoiare il figlio, decide lì per lì di farne una pizza: lo impasta, lo infarina, ci mette sopra gli ingredienti, lo mette in forno… Tutto per finta ovviamente, ma con un risultato garantito in termini di risate e divertimento. Un libro che coinvolge e che ci invita a ripetere il gioco di “fare la pizza” tra di noi.   

 

 

LA SCATOLA DEI PAPÀ, Alain Le Saux, Babalibri

Quattro piccoli libri cartonati che ci mostrano un papà affettuoso e giocherellone, ritratto con il suo bambino mentre trascorrono insieme piacevoli momenti di condivisione, di coccole o di avventura. Oltre al papà umano, ci sono anche i papà orsi, serpenti, pesci, coccodrilli ecc., tutti pronti a riempire di attenzioni i propri cuccioli. 

 

P di PAPÀ, Isabel Minhós Martins, B. Carvalho, Topipittori

Poche parole e raffinate illustrazioni per rappresentare un papà generoso e istrionico, pronto a trasformarsi in tutto ciò di cui ha bisogno il suo piccolino: un ombrello se piove, una poltrona se è stanco, un motore se vuole essere spinto, una gru se vuole essere sollevato e tanti ancora. 

 

 

BACIOESPRESSO,  Émile Jadoul, Babalibri

Alt! Emergenza baci! Qui siamo alle prese con un papà super indaffarato che lancia bacini volanti al proprio piccolo e poi viene risucchiato in un vortice di impegni e attività senza fine. Ma per il proprio bambino il tempo (dei baci veri) va trovato!    

 

 

 

 

CHE FATICA METTERE A LETTO PAPÀ,  Coralie Saudo, Kris Di Giacomo, La Margherita

Un papà grande e grosso che ha paura del buio! Possibile? E tutte le sere il suo bambino, tenacemente, cerca di metterlo a letto. Ma lui no, vuole giocare, non ha sonno, vuole la storia della buonanotte. E diventa sempre più tardi… Un libro molto vivace che gioca sugli scambi di ruolo fra papà e figlio.   

 

 

 

CHE FORZA PAPÀ, Isabella Paglia, Francesca Cavallaro, Fatatrac

Tanti papà visti attraverso gli occhi dei figli, che donano lodi, parole di ammirazione e affetto. Nelle descrizioni dei loro padri, i bambini si accorgono di tante somiglianze e punti in comune: c’è il papà che quando fa la spesa al supermercato mette a cavalcioni il figlioletto sulle spalle, e c’è il papà che quando si va al mare fa salire in braccio i piccoletti mentre con una mano sola trasporta ombrellone, asciugamani e borse. Papà forti, in gamba, coraggiosi…, papà single, papà doppi (può capitare che un bambino ne possa avere uno biologico e uno nuovo), in una logica di inclusione e accoglienza. 

STASERA STO CON PAPÀ Nadine Brun-Cosme, Magali Le Huche, traduzione di Tommaso Gurrieri

Clara ci spiega che stasera la mamma è andata al cinema e che sarà il papà a occuparsi di tutto: bagno, cena e nanna. Un papà che ci sembra un tipo disinvolto, casual, così com’è raffigurato con la camicia gialla a quadretti sopra i pantaloni e la barba incolta. Non certo un papà precisino e formale. Ce la farà questo papà stropicciato a “gestire” la situazione? Entrando nel vivo della storia, ecco che le difficoltà vengono a galla.  Il papà è sì buffo e sbadato, ma è anche capace di sorprendere e far divertire Clara.  Una storia leggera e allegra che instaura una bella complicità tra padre e figlia. 

INDOVINA QUANTO BENE TI VOGLIO, Sam McBratney, A. Jeram, traduzione M. Barigazzi, Nord-Sud Edizioni

Una dichiarazione d’amore reciproca, tra papà leprotto e il suo cucciolo, che giocano a dirsi quanto bene si vogliono e a chi supera l’altro nella quantità di affetto provato. Un libro in cui i sentimenti e le emozioni vengono espressi con grande slancio e sincerità, e in cui l’amore appare immenso, infinito, capace diarrivare fino alla luna e ritorno. Una storia che ci fa capire l’importanza di tirar fuori quello che sentiamo, di esprimerci e ripetere a voce alta, senza vergogna, quanto bene proviamo nei confronti dei nostri figli o genitori.

CI PENSA IL TUO PAPÀ, Mireille d’Allancé, Babalibri

Papà orso, alle domande preoccupate e incalzanti del suo bambino (“Senti, papà, che cosa faresti se cadessi in acqua?” “E se nell’acqua ci fossero i coccodrilli?” “E se non mi trovassi più?”) risponde sempre nel modo giusto, serio, ma allo stesso tempo fantasioso: “Mi butterei per ripescarti” 0 “Ricorrerei alle maniere forti”. Un papà davvero tranquillizzante. “Ma allora non c’è niente che possa separarci?” “Assolutamente niente! Non preoccuparti, ci pensa il tuo papà!”. Questa sì che è musica per le orecchie di un bambino.

 

PER SEMPRE. Di Emma Dodd, L’Ippocampo ragazzi, 2013

Quando hai paura e ti senti insicuro, mi troverai accanto a te. Se ti senti perduto, sai che ti ritroverò". Un cucciolo di orso bianco scopre che negli alti e bassi della vita l'amore di un papà dura per sempre.

 

 

PAPÀ, MI PRENDI LA LUNA, PER FAVORE?, Eric Carle, La Margherita

Cosa non farebbe un papà per la sua bambina? Il protagonista di questo celebre albo illustrato, scritto dal maestro Eric Carle, è disposto a tutto pur di realizzare il desiderio di sua figlia: prenderle la luna per permetterle di giocarci un po’. Con coraggio, acume, determinazione, l’uomo si mette all’opera, si procura una scala altissima, più alta del libro (occorre aprire le pagine sopra e dai lati per farla entrare tutta!) e parte verso il cielo per compiere la sua missione. Nulla è impossibile se c’è l’amore a muoverci.

 

 

Altre pubblicazioni su:

Il “papà” nei libri per bambini e ragazzi – gallinevolanti.it

Sette albi illustrati per la festa del papà - stefaniaciocca.it

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola