L'importanza del gioco in ambito scolastico

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [81PEB7ZD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [ZLX3GT5V] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [PL4QN48M] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

L'importanza del gioco in ambito scolastico

Sulla scia del tema “Il gioco e il contesto sociale” Daniele Fedeli parla delle attività ludiche come strumento di valutazione e potenziamento delle abilità cognitive e socioemozionali

“Da numerosi anni l’attività ludica viene ormai riconosciuta come un importante strumento educativo, in quanto permette di promuovere una serie di abilità cognitive, comportamentali e sociali”. Così Daniele Fedeli dell’Università degli Studi di Udine inizia il suo articolo sul tema “Il gioco e le abilità cognitive e socioemozionali”, uscito sul numero 2 della rivista “Psicologia e scuola” (novembre e dicembre 2018).

Si tratta di un interessante testo che affronta l’importanza dell’attività ludica nello sviluppo del bambino e le sue implicazioni sul piano delle funzioni autoregolative. Il tema della rivista è infatti “Il gioco e il contesto sociale”

Puoi leggere l’articolo completo di Daniele Fedeli cliccando qui. Altrimenti, puoi aprire la sezione Abbonamenti e scoprire la nostra offerta.

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola