L'esperienza del papà di Raffaele: "Scoprire il nido, ovvero il mondo di mio figlio"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [2LRUEFHM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [Z3NLVCXP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [1U6Q5ZBX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

L'esperienza del papà di Raffaele: "Scoprire il nido, ovvero il mondo di mio figlio"

Una testimonianza di un padre in occasione della festa del 21 marzo: "Questo è il primo luogo, dove la famiglia, in cui viene fuori il carattere di mio figlio"

In occasione della Festa del Papà è proprio un genitore, Riccardo, che con sue parole ha voluto raccontare alla nostra rivista l’esperienza di un papà che si affaccia per la prima volta a una realtà come quella dei nidi d’infanzia.

Quando accompagno mio figlio Raffaele la mattina al nido – spiega Riccardo – è come se entrassi in un luogo che appartiene solo a lui. Spesso in quel momento capita di incontrare bambini che io non conosco e quando si sofferma a guardarli, o si relaziona con loro, capisco che questa parte di vita è tutta sua, lontano da me e mia moglie: il nido è il primo luogo dopo la famiglia dove viene fuori il suo carattere, la sua autonomia, la sua indipendenza”.

Soprattutto in questo secondo anno di nido, adesso che Raffaele si esprime sempre meglio noto quanto sia soddisfatto nel raccontarmi qualcosa della sua giornata quando torno a casa la sera. Per lui è come se volesse farmi entrare un po’ nel suo mondo, per me è il modo per entrarci”.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

19 Marzo 2019

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola