Diario di scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [BWMV1KI5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [9MQVZWUL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [K44HY4E5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

24 Maggio 2020

Troppi mezzi di mezzo nella didattica a distanza

I genitori e gli schermi si frappongono fra insegnanti e alunni. E la scuola a distanza ha meno strumenti di prima: è questione di tempi, spesso di spazi e soprattutto di contesti socio-culturali estremamente variegati. Di M. Concetta Messina...

29 Aprile 2020

La "didattica a domicilio", un modo diverso di leggere la DAD

I bambini in questo periodo non possono stare assieme, ma hanno a disposizione, chi più chi meno, gli oggetti di casa: potrebbero rivelarsi una fonte ispiratrice per nuove scoperte e apprendimenti incentrati sull’“operare” e sull’“agire”. Di M. Concetta Messina...

26 Marzo 2020

"Mi sento un po' impreparata": l'insegnante alle prese con la didattica a distanza

Non eravamo preparati, ma alcuni consigli per la scuola primaria possiamo condividerli. Il cosa e il come dell’insegnamento. Di M. Concetta Messina

23 Febbraio 2020

Le “controfiabe” di maestra Serenella: quando "prendersi cura" fa bene

Il lavoro  a scuola può servire anche a noi insegnanti a non farsi "mangiare dal lupo"? Ecco una storia,  dalla fiaba alla realtà. Di M. Concetta Messina 

18 Dicembre 2019

Un presepe con materiali di riciclo

Tanti spunti dalla rete nazionale delle scuole “Green”: per insegnare ai bambini che le cose possono avere una seconda vita, usiamo solo materiale reperibile a scuola o a casa. Di M. Concetta Messina

14 Novembre 2019

"Senti come legge...": l'ammirazione reciproca tra i bambini

Un applauso al compagno e l'emulazione che non lascia spazio all'invidia. Di M. Concetta Messina

11 Settembre 2019

Le parole per cominciare bene l'anno scolastico

La preoccupazione di rispettare scadenze, di compilare carte rischia di farci perdere la barra direzionale del nostro ancor bellissimo lavoro: la relazione con gli alunni nella dimensione della loro crescita formativa. Di Concetta Messina 

31 Maggio 2019

L’opera lirica insegnata ai bambini

Un percorso formativo dalle molteplici potenzialità che crea a scuola momenti di aggregazione e di partecipazione attraverso il linguaggio universale della musica. Di M. Concetta Messina

15 Aprile 2019

Il valore del silenzio a scuola

L'equilibrio dello spazio e del tempo di ognuno è uno strumento di crescita collettiva, di rispetto reciproco e dello stare bene assieme. Di M. Concetta Messina  

26 Marzo 2019

Disabilità e scuola, l'importanza dei gruppi di lavoro GLH

Insegnanti, esperti e genitori: tre prospettive per seguire il bambino, con interventi diversi che devono integrarsi. Di M. Concetta Messina