"Orientamento Narrativo e Prevenzione della Dispersione Scolastica", un master di primo livello

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [6X7UPBV6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [3KLMUZ1C] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [26266HFK] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

"Orientamento Narrativo e Prevenzione della Dispersione Scolastica", un master di primo livello

L'iniziativa è a cura del professor Federico Batini. Iscrizioni fino al 20 dicembre

Federico Batini

C’è tempo fino al 20 dicembre per iscriversi al Master di primo livello in "Orientamento Narrativo e Prevenzione della Dispersione Scolastica", diretto da Federico Batini e pensato dall’Università degli Studi di Perugia con l’obiettivo di formare delle figure professionali in grado di prevenire il disagio e la dispersione scolastica. Si tratta di un corso dedicato a molteplici settori, dalle scuole ai centri per l’impiego, dalle agenzie formative ai centri per migranti e disoccupati.

Tra le finalità del Master c’è anche quella di costruire una rete di dirigenti, docenti, operatori, educatori competenti e in rapporto con la cattedra di Pedagogia Sperimentale dell’ateneo perugino e con il Dipartimento FISSUF per lo scambio di dati, monitoraggi, pratiche efficaci e strumenti.

La didattica è sviluppata su 228 ore di lezioni frontali e in laboratorio, altrettante a distanza online, 375 ore di stage e 175 di project work.

Tutti i dettagli sul corso sono reperibili sul bando (clicca qui) e sulla pagina Facebook dedicata.

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

4 Dicembre 2018 News

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola