Intercultura e cittadinanza: l'esperienza della scuola piemontese di Caluso

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [4NZ2YHU2] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [BX6TE8SP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [M1Z8UAJM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Intercultura e cittadinanza: l'esperienza della scuola piemontese di Caluso

Il pacchetto "Esperienze e progetti" collegato alla rivista di novembre offre da vicino un lavoro svolto per combattere la diffidenza e la paura

3765152.dal-circolo-didattico-di-caluso-to-progetto-di-intercultura-e-cittadinanza

Barbara Errico, Daniela Mussano e Renzo Pezzuto, assieme ai loro ragazzi del circolo didattico di Caluso, in provincia di Torino, sono i protagonisti del pacchetto “Esperienze e progetti” del mese di novembre de La Vita Scolastica. La scuola piemontese ha affrontato un laboratorio di intercultura per abbattere i muri della società.

Il fascicolo illustra come riconoscere che la diffidenza e la paura verso gli altri sono fonte di discriminazione e come attraverso la conoscenza e il confronto è possibile fare squadra tutti insieme.

Se sei abbonato alla rivista, clicca qui. Altrimenti puoi consultare le nostre proposte da qui.

26 Ottobre 2018 News

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola