“Piccole voci da Regalpetra”: un giornalino nella terra di Sciascia

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [91QT2PXM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [N34GLLTH] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [QDRWEJ99] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

“Piccole voci da Regalpetra”: un giornalino nella terra di Sciascia

“Fare il giornale nelle scuole” è un premio nazionale indetto dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Due insegnanti ci raccontano il laboratorio attivato per partecipare al premio e ci mostrano il “prodotto finale”: il giornalino “Piccole voci di Regalpetra”, che si è classificato tra i vincitori.

Dal giornalino "Piccole voci da Regalpetra”

“Piccole voci da Regalpetra” è il giornalino prodotto dagli alunni delle classi quarte A-B-C-D della Scuola Primaria “Generale Macaluso” e “Marco Antonio Alaimo” di Racalmuto, all’interno di un laboratorio di attività extracurricolari del 2011. Il laboratorio ha coinvolto diversi gruppi di alunni, tutti ugualmente e fortemente motivati nel portare avanti l’esperienza difficile ma affascinante del giornalismo.

È nata una piccola, attivissima, redazione: si è stabilito insieme quali argomenti affrontare e in che modo farlo, con l’obiettivo comune di mettere in luce quanto di positivo c’è nella nostra piccola cittadina.

Il titolo del giornalino si ispira all’opera del famoso scrittore – e nostro concittadino – Leonardo Sciascia, Le parrocchie di Regalpetra, e vuole, senza pretese, dar voce ai bambini di Racalmuto per mettere in evidenza solo il meglio di “Regalpetra”.

In questo giornalino, infatti, è stata volutamente tralasciata la cronaca del paese e qualunque altra notizia negativa che lo riguarda, per dar spazio, invece, ad incontri con personaggi noti e meno noti che, per vari motivi, danno lustro alla nostra comunità.

Attraverso gli scritti dei bambini, (ai quali sono state apportate solo minime correzioni di carattere morfosintattico) è possibile scorgere il modo semplice e spontaneo con cui essi si accostano al proprio territorio e alla propria realtà di vita, interpretandoli e provando a spiegarli agli altri.

All’interno del giornalino sarà possibile trovare interviste e poesie, ma, soprattutto, sarà possibile trovare e conoscere i bambini, il loro mondo, i loro pensieri e la loro sensibilità. Crediamo sia stata un’esperienza davvero entusiasmante, che ha arricchito sicuramente gli alunni che vi hanno preso parte, ma che, senz’altro, ha arricchito enormemente anche noi insegnanti.

Scarica il giornalino

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola