Articoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [C4IWU9CB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [C4IXRYXT] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [EDXVCJ79] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Oltre Halloween: i bambini e la morte

Se i nostri nonni erano imbarazzati a spiegare come si nasce, oggi facciamo fatica a  parlare ai bambini delle “cose della morte”. Di Franco Nanni

Fare una pausa per imparare meglio

I pregiudizi dell'apprendimento e i dati delle neuroscienze: che cosa serve ai bambini per consolidare un'abilità? Di Franco Nanni, psicologo. 

Autismo, percorsi per la scuola

Un booklet gratuito con i contributi degli esperti di Giunti Scuola e Giunti Edu: articoli, video, approfondimenti, materiali da scaricare.

01 Aprile 2018

Un’altra scuola

Impressioni di un viaggio in Tanzania: le tranquille sezioni sovraffollate (dai 40 agli 80 bambini) e il paragone con la nostra scuola. Con qualche interrogativo. Di Mario Maviglia. 

Educare o evitare denunce? L’avvento della “pedagogia difensiva”

Più attenzione ai verbali che all’insegnamento: è l’ultima tendenza della scuola. Con quali effetti? Di Franco Nanni, psicologo scolastico. 

Per imparare bisogna capire

È dimostrato che esiste una varietà di ritmi e stili di apprendimento, di attenzione e memoria, di interesse e motivazione... Occorre trovare la strada migliore perché ciò che si vuole insegnare sia comprensibile e significativo. Di Silvana Loiero.

Bambini e sessualità, un avvicinamento troppo precoce?

Uso e abuso di parole esplicite, bambini adultizzati. È scomparsa l’età della latenza? Qualche domanda per un fenomeno nuovo. Di Franco Nanni, psicologo. 

Franco Nanni: 25 Settembre 2017

Lasciate giocare i bambini: l'anticipo scolastico esaspera le differenze

Gli alunni anticipatari hanno punteggi in italiano e matematica inferiori a quelli dei loro compagni in età standard. Un gap che si conserva per molti anni. Di Franco Nanni, psicologo scolastico

I compiti per le vacanze: tu chiamale se vuoi… emozioni

Paura, frustrazione, rifiuto... Alcune suggestioni emotive per affrontare il tema dei compiti da svolgere nel periodo delle vacanze. Di Franco Nanni, psicologo

Franco Nanni: 19 Giugno 2017

Smartphone ai figli: come e quando?

Non comprarlo troppo presto, regolamentare l'uso e stabilire il diritto dei genitori a controllare come e quando viene usato. Con una lettera da consegnare ai figli per fissare le regole. Di Franco Nanni, psicologo. 

Franco Nanni: 15 Giugno 2017

Spunti operativi verso una valutazione evolutiva

Un'insegnante vuole sospendere la valutazione per materie sulla scheda del primo quadrimestre: mi pare un’ottima idea. Ma come spiegare ai genitori dei suoi alunni la legittimità pedagogica di questa scelta? Di Daniele Novara. 

Ti racconto la storia di papà

Fabrizio Macchi è un fuoriclasse del ciclismo paralimpico. Il figlio Thomas, nove anni, ci racconta la sua storia in un libro che è anche una lezione di coraggio. La recensione di Ilaria Tagliaferri a Il mio papà ha una...

La fatica di insegnare

La salute degli insegnanti è un problema serio che riguarda la società intera e deve essere affrontato con strumenti adeguati. Almeno tre sono i livelli, tra loro complementari, su cui dobbiamo concentrare la nostra riflessione: istituzionale, professionale e individuale...

Tutti possono imparare

Perché tutti possano imparare occorre abbandonare l'idea di un pensiero astratto che ha il primato nella possibilità di costruire la mente e i suoi contenuti. Cognizione ed emozione collaborano inestricabilmente nel processo di insegnamento/apprendimento. La parola a Giulia Pinto...

Scienze e Matematica fin da piccoli

Dal 9 al 10 settembre a Trieste ci sarà il festival “Fin da piccoli”, dedicato quest’anno all’apprendimento della matematica e delle scienze dai primi anni di vita. Per saperne di più incontriamo Giorgio Tamburlini, Presidente Centro per la Salute...

Voti e didattica. La parola a Benedetto Vertecchi

Numeri o lettere nella valutazione del primo ciclo? La questione, del tutto mal posta, dell’alternativa fra espressioni verbali e numeri (ma potremmo aggiungere qualunque altro tipo di simboli), è un segno evidente della mancanza di consapevolezza circa il ruolo...

Rivoluzionare la didattica tradizionale: l’esperienza di Don Milani

Ieri, in occasione della mostra “Barbiana e la scuola”, Pamela Giorgi ha illustrato il suo lavoro sulla rivoluzione didattica proposta da Lorenzo Milani, ricostruita attraverso la lettura di foto d’archivio. Pubblichiamo una parte della sua relazione e le slide...

Valutazione, voti e DSA: la parola a Cesare Cornoldi

Che cosa significa valutare nella scuola primaria? Quali attenzioni richiedono i bambini con DSA? La recente proposta di cambiare la valutazione tramite voti con quella tramite lettere ha un reale valore culturale e didattico? Lo abbiamo chiesto a Cesare...

Autonomia e gestione delle emozioni tra scuola e famiglia

In occasione della scuola estiva promossa dall'Associazione "Crescere", abbiamo incontrato il pediatra e docente universitario Paolo Sarti. Abbiamo parlato insieme di crisi della genitorialità, gestione delle emozioni, tempo veloce e cura della lentezza, educazione affettiva e sessuale.

A scuola in Cina

Mariassunta Peci, pedagogista esperta di processi educativi e formativi, ci racconta la Scuola italiana D’Ambasciata a Pechino che coordina: un contesto di interazione permanente tra bambini, educatori, genitori e il territorio cinese con le sue istituzioni.

Bambini a contatto con Bruno Munari

Esperienze polisensoriali ed educazione al fare. La lezione di Bruno Munari, la mostra “Vietato non toccare!”. Intervista a Silvana Sperati, presidente dell’Associazione Bruno Munari.

    Vizi e virtù della scuola italiana. Intervista a Giacomo Stella

    Perché la scuola di oggi "ha i giorni contati"? Esistono buone pratiche? E come è possibile valorizzarle? Risponde Giacomo Stella, autore di Tutta un'altra scuola! (Giunti, 2016).

    Bambini al museo, incontri con l'arte

    Arte da scoprire tra scuola e museo, attraverso dialoghi autentici, laboratori, incontri con l'opera, narrazioni. Ce ne parlano in quattro video i responsabili del Dipartimento Educazione della Fondazione Palazzo Strozzi.

    Cibo, istruzione, parità per le bambine e le donne del mondo

    Vichi De Marchi, scrittrice attiva nel Programma alimentare mondiale delle Nazioni unite, illustra per noi il legame che unisce cibo, istruzione, parità tra bambini e bambine, donne e uomini. Per l’8 marzo, suggerisce a tutte le persone di scuola...

    Famiglie in difficoltà. I disagi dei bambini, il ruolo degli insegnanti

    Spesso gli insegnanti hanno a che vedere con bambini che vivono situazioni familiari emotivamente complesse e difficili. Ne parliamo con Anna Oliverio Ferraris, in occasione dell'uscita del suo ultimo libro, "La donna che scambiò suo marito per un gatto...

    Progettare le scuole tra Pedagogia e Architettura

    Un saggio di Beate Weyland e Sandy Attia ci invita a riflettere sulla necessità di ripensare l’edilizia scolastica all’incrocio tra architettura e pedagogia. 

    Metodo, laboratorio, creatività. Bruno Munari per la scuola

    Creatività come "ricerca sincera di varianti". Il metodo Bruno Munari per la scuola, in un'intervista a Silvana Sperati, presidente dell'Associazione dedicata al grande artista.

    Che cos'è la creatività? Gli esperti rispondono

    Riflessioni e suggerimenti per coltivare la creatività a scuola. Quattro esperti rispondono alle domande di "La Vita Scolastica".

    Solidarietà tra generazioni

    La scuola di Volpiano si trova vicino ad un centro diurno per malati di Alzheimer: negli anni, bambini e anziani si sono incontrati e aiutati a vicenda. Ecco la buona pratica presentata da Barbara Manconi nel numero di maggio...

    Le vignette di Frato - E adesso?

    Francesco Tonucci, alias "Frato", è vignettista e responsabile del progetto internazionale “La città dei bambini”. Oggi, ci racconta le molte preoccupazioni adulte e un dubbio "bambino".

    I BES. Come e cosa fare?

    Gli abbonati a "La Vita Scolastica" 2014-2015 possono avere a prezzo speciale "I BES: come e cosa fare", una guida operativa sul “tema caldo” dei Bisogni Educativi Speciali. Ce ne parla Paola Pasotto, direttore editoriale del settore psicopedagogico di...

    Fare e ragionare

    Come può la ricerca psicologica migliorare le strategie d’insegnamento? Cesare Cornoldi presenta il convegno "In classe ho un bambino che...", previsto a Firenze il 6-7 febbraio 2015.

    Cesare Cornoldi: 30 Dicembre 2014

    Scrittura corsiva

    Corsivo: sì o no? Ne parliamo con Monica Dengo, responsabile del sito e del progetto "Scrittura corsiva".

    Didattica efficace: tra scuola e ricerca

    Evidence Based Education: che cos'è? Può davvero rendere la didattica più efficace?

    Strategie per una didattica inclusiva

    Come fare didattica inclusiva con i BES? David Mitchell propone 24 strategie efficaci.

    Bambini e insegnanti, insieme

    Anna Oliverio Ferraris ci parla delle rubriche che tiene su "Scuola dell'infanzia" e "La Vita Scolastica". Ci dà anche il suo parere sulla questione dei voti, nel passaggio dalla Scuola dell'infanzia alla primaria e oltre...

    Poesia a scuola: un’esperienza per tutti

    Andrea è in terza, ha un disturbo specifico del linguaggio, ama gli animali e la natura. Ecco il racconto di un laboratorio di poesia fatto insieme a tutti i suoi compagni.

    Litigare bene

    In che modo gli insegnanti possono gestire al meglio i litigi dei bambini? Daniele Novara propone di fare... due passi indietro e due avanti.

    Come parlare in classe di gentilezza

    Giunti Progetti Educativi è una società del Gruppo Giunti che realizza campagne educative destinate al mondo della scuola. Questo mese, ci dà uno spunto per coltivare rispetto e gentilezza in classe.

    Il mondo salvato dai bambini?

    In questi giorni tanti giovani volontari hanno prestato aiuto alle persone colpite dall’alluvione. Anna Oliverio Ferraris, su “La Vita Scolastica” di dicembre, spera ancora in un mondo salvato dai ragazzini. E da quel che può insegnare loro la scuola...

    Oltre Halloween: i bambini e la morte

    Se i nostri nonni erano imbarazzati a spiegare come si nasce, oggi facciamo fatica a  parlare ai bambini delle “cose della morte”. Di Franco Nanni

    Fare una pausa per imparare meglio

    I pregiudizi dell'apprendimento e i dati delle neuroscienze: che cosa serve ai bambini per consolidare un'abilità? Di Franco Nanni, psicologo. 

    Autismo, percorsi per la scuola

    Un booklet gratuito con i contributi degli esperti di Giunti Scuola e Giunti Edu: articoli, video, approfondimenti, materiali da scaricare.

    01 Aprile 2018

    Un’altra scuola

    Impressioni di un viaggio in Tanzania: le tranquille sezioni sovraffollate (dai 40 agli 80 bambini) e il paragone con la nostra scuola. Con qualche interrogativo. Di Mario Maviglia. 

    Educare o evitare denunce? L’avvento della “pedagogia difensiva”

    Più attenzione ai verbali che all’insegnamento: è l’ultima tendenza della scuola. Con quali effetti? Di Franco Nanni, psicologo scolastico. 

    Per imparare bisogna capire

    È dimostrato che esiste una varietà di ritmi e stili di apprendimento, di attenzione e memoria, di interesse e motivazione... Occorre trovare la strada migliore perché ciò che si vuole insegnare sia comprensibile e significativo. Di Silvana Loiero.

    Bambini e sessualità, un avvicinamento troppo precoce?

    Uso e abuso di parole esplicite, bambini adultizzati. È scomparsa l’età della latenza? Qualche domanda per un fenomeno nuovo. Di Franco Nanni, psicologo. 

    Franco Nanni: 25 Settembre 2017

    Lasciate giocare i bambini: l'anticipo scolastico esaspera le differenze

    Gli alunni anticipatari hanno punteggi in italiano e matematica inferiori a quelli dei loro compagni in età standard. Un gap che si conserva per molti anni. Di Franco Nanni, psicologo scolastico

    I compiti per le vacanze: tu chiamale se vuoi… emozioni

    Paura, frustrazione, rifiuto... Alcune suggestioni emotive per affrontare il tema dei compiti da svolgere nel periodo delle vacanze. Di Franco Nanni, psicologo

    Franco Nanni: 19 Giugno 2017

    Smartphone ai figli: come e quando?

    Non comprarlo troppo presto, regolamentare l'uso e stabilire il diritto dei genitori a controllare come e quando viene usato. Con una lettera da consegnare ai figli per fissare le regole. Di Franco Nanni, psicologo. 

    Franco Nanni: 15 Giugno 2017

    Spunti operativi verso una valutazione evolutiva

    Un'insegnante vuole sospendere la valutazione per materie sulla scheda del primo quadrimestre: mi pare un’ottima idea. Ma come spiegare ai genitori dei suoi alunni la legittimità pedagogica di questa scelta? Di Daniele Novara. 

    Ti racconto la storia di papà

    Fabrizio Macchi è un fuoriclasse del ciclismo paralimpico. Il figlio Thomas, nove anni, ci racconta la sua storia in un libro che è anche una lezione di coraggio. La recensione di Ilaria Tagliaferri a Il mio papà ha una...

    La fatica di insegnare

    La salute degli insegnanti è un problema serio che riguarda la società intera e deve essere affrontato con strumenti adeguati. Almeno tre sono i livelli, tra loro complementari, su cui dobbiamo concentrare la nostra riflessione: istituzionale, professionale e individuale...

    Tutti possono imparare

    Perché tutti possano imparare occorre abbandonare l'idea di un pensiero astratto che ha il primato nella possibilità di costruire la mente e i suoi contenuti. Cognizione ed emozione collaborano inestricabilmente nel processo di insegnamento/apprendimento. La parola a Giulia Pinto...

    Scienze e Matematica fin da piccoli

    Dal 9 al 10 settembre a Trieste ci sarà il festival “Fin da piccoli”, dedicato quest’anno all’apprendimento della matematica e delle scienze dai primi anni di vita. Per saperne di più incontriamo Giorgio Tamburlini, Presidente Centro per la Salute...

    Voti e didattica. La parola a Benedetto Vertecchi

    Numeri o lettere nella valutazione del primo ciclo? La questione, del tutto mal posta, dell’alternativa fra espressioni verbali e numeri (ma potremmo aggiungere qualunque altro tipo di simboli), è un segno evidente della mancanza di consapevolezza circa il ruolo...

    Rivoluzionare la didattica tradizionale: l’esperienza di Don Milani

    Ieri, in occasione della mostra “Barbiana e la scuola”, Pamela Giorgi ha illustrato il suo lavoro sulla rivoluzione didattica proposta da Lorenzo Milani, ricostruita attraverso la lettura di foto d’archivio. Pubblichiamo una parte della sua relazione e le slide...

    Valutazione, voti e DSA: la parola a Cesare Cornoldi

    Che cosa significa valutare nella scuola primaria? Quali attenzioni richiedono i bambini con DSA? La recente proposta di cambiare la valutazione tramite voti con quella tramite lettere ha un reale valore culturale e didattico? Lo abbiamo chiesto a Cesare...

    Autonomia e gestione delle emozioni tra scuola e famiglia

    In occasione della scuola estiva promossa dall'Associazione "Crescere", abbiamo incontrato il pediatra e docente universitario Paolo Sarti. Abbiamo parlato insieme di crisi della genitorialità, gestione delle emozioni, tempo veloce e cura della lentezza, educazione affettiva e sessuale.

    A scuola in Cina

    Mariassunta Peci, pedagogista esperta di processi educativi e formativi, ci racconta la Scuola italiana D’Ambasciata a Pechino che coordina: un contesto di interazione permanente tra bambini, educatori, genitori e il territorio cinese con le sue istituzioni.