Articoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [38V6UX9D] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [22BI1QU4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [9NDZXWFR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Da nido a infanzia, da infanzia a primaria: continuità senza paura

“Dobbiamo accompagnare nella piena naturalezza della quotidianità le famiglie e i bambini”: intervista a Serena Gaiani, pedagogista clinico. Di Chiara Tacconi 

Susanna Mantovani: “Diventare genitori, una scelta coraggiosa”

“Ci si infragilisce se non si incontrano fattori protettivi, fattori di resilienza, relazioni che ci sostengano, che permettano di percorrere il lungo cammino dell’educazione”: intervista alla pedagogista sul tema delle famiglie e delle sfide educative

Alberto Pellai: “Per educare i figli occorrono passione, scoperta, condivisione”

Intervista ad Alberto Pellai, medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, scrittore. I grandi temi dell'educazione al centro del convegno del CPP  "Dalla parte dei genitori" 

Scuola e famiglia, Silvia Vegetti Finzi: “il mondo è cambiato, servono genitori preparati”

Secondo la psicoanalista e scrittrice, di fronte alla fragilità educativa dei genitori occorrono nuove alleanze e una comunità educante. Il CPP di Daniele Novara organizza un convegno sul tema 

Che cosa fare con i disturbi e le difficoltà di scrittura

Online tre corsi, di cui due dedicati alla scuola primaria, che affrontano i disturbi e le difficoltà di scrittura, arricchiti da videolezioni, esercitazioni e materiale strutturato per supportare i docenti nell'impostare gli interventi didattici in base alle difficoltà degli...

Santo Di Nuovo: "Lavoriamo sulle funzioni, non sulle etichette"

Intervista al docente dell'Università di Catania e Presidente dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP) che invita a "superare gli schematismi delle diagnosi che categorizzano gli allievi" nel suo nuovo libro "Alunni speciali, bisogni speciali". Di Silvana Loiero

Anticipo scolastico e punteggi: lasciamo giocare i bambini

Gli anticipatari rischiano livelli di apprendimento inferiori  e disarmonie nello sviluppo cognitivo, affettivo, motorio e relazionale. Di Franco Nanni

Oltre Halloween: i bambini e la morte

Se i nostri nonni erano imbarazzati a spiegare come si nasce, oggi facciamo fatica a  parlare ai bambini delle “cose della morte”. Di Franco Nanni

Fare una pausa per imparare meglio

I pregiudizi dell'apprendimento e i dati delle neuroscienze: che cosa serve ai bambini per consolidare un'abilità? Di Franco Nanni, psicologo. 

Autismo, percorsi per la scuola

Un booklet gratuito con i contributi degli esperti di Giunti Scuola e Giunti Edu: articoli, video, approfondimenti, materiali da scaricare.

01 Aprile 2018

Un’altra scuola

Impressioni di un viaggio in Tanzania: le tranquille sezioni sovraffollate (dai 40 agli 80 bambini) e il paragone con la nostra scuola. Con qualche interrogativo. Di Mario Maviglia. 

Educare o evitare denunce? L’avvento della “pedagogia difensiva”

Più attenzione ai verbali che all’insegnamento: è l’ultima tendenza della scuola. Con quali effetti? Di Franco Nanni, psicologo scolastico. 

Per imparare bisogna capire

È dimostrato che esiste una varietà di ritmi e stili di apprendimento, di attenzione e memoria, di interesse e motivazione... Occorre trovare la strada migliore perché ciò che si vuole insegnare sia comprensibile e significativo. Di Silvana Loiero.

Bambini e sessualità, un avvicinamento troppo precoce?

Uso e abuso di parole esplicite, bambini adultizzati. È scomparsa l’età della latenza? Qualche domanda per un fenomeno nuovo. Di Franco Nanni, psicologo. 

Franco Nanni: 25 Settembre 2017

I compiti per le vacanze: tu chiamale se vuoi… emozioni

Paura, frustrazione, rifiuto... Alcune suggestioni emotive per affrontare il tema dei compiti da svolgere nel periodo delle vacanze. Di Franco Nanni, psicologo

Franco Nanni: 19 Giugno 2017

Smartphone ai figli: come e quando?

Non comprarlo troppo presto, regolamentare l'uso e stabilire il diritto dei genitori a controllare come e quando viene usato. Con una lettera da consegnare ai figli per fissare le regole. Di Franco Nanni, psicologo. 

Franco Nanni: 15 Giugno 2017

Spunti operativi verso una valutazione evolutiva

Un'insegnante vuole sospendere la valutazione per materie sulla scheda del primo quadrimestre: mi pare un’ottima idea. Ma come spiegare ai genitori dei suoi alunni la legittimità pedagogica di questa scelta? Di Daniele Novara. 

Ti racconto la storia di papà

Fabrizio Macchi è un fuoriclasse del ciclismo paralimpico. Il figlio Thomas, nove anni, ci racconta la sua storia in un libro che è anche una lezione di coraggio. La recensione di Ilaria Tagliaferri a Il mio papà ha una...

La fatica di insegnare

La salute degli insegnanti è un problema serio che riguarda la società intera e deve essere affrontato con strumenti adeguati. Almeno tre sono i livelli, tra loro complementari, su cui dobbiamo concentrare la nostra riflessione: istituzionale, professionale e individuale...

Tutti possono imparare

Perché tutti possano imparare occorre abbandonare l'idea di un pensiero astratto che ha il primato nella possibilità di costruire la mente e i suoi contenuti. Cognizione ed emozione collaborano inestricabilmente nel processo di insegnamento/apprendimento. La parola a Giulia Pinto...

Scienze e Matematica fin da piccoli

Dal 9 al 10 settembre a Trieste ci sarà il festival “Fin da piccoli”, dedicato quest’anno all’apprendimento della matematica e delle scienze dai primi anni di vita. Per saperne di più incontriamo Giorgio Tamburlini, Presidente Centro per la Salute...

Voti e didattica. La parola a Benedetto Vertecchi

Numeri o lettere nella valutazione del primo ciclo? La questione, del tutto mal posta, dell’alternativa fra espressioni verbali e numeri (ma potremmo aggiungere qualunque altro tipo di simboli), è un segno evidente della mancanza di consapevolezza circa il ruolo...

Rivoluzionare la didattica tradizionale: l’esperienza di Don Milani

Ieri, in occasione della mostra “Barbiana e la scuola”, Pamela Giorgi ha illustrato il suo lavoro sulla rivoluzione didattica proposta da Lorenzo Milani, ricostruita attraverso la lettura di foto d’archivio. Pubblichiamo una parte della sua relazione e le slide...

Valutazione, voti e DSA: la parola a Cesare Cornoldi

Che cosa significa valutare nella scuola primaria? Quali attenzioni richiedono i bambini con DSA? La recente proposta di cambiare la valutazione tramite voti con quella tramite lettere ha un reale valore culturale e didattico? Lo abbiamo chiesto a Cesare...

Autonomia e gestione delle emozioni tra scuola e famiglia

In occasione della scuola estiva promossa dall'Associazione "Crescere", abbiamo incontrato il pediatra e docente universitario Paolo Sarti. Abbiamo parlato insieme di crisi della genitorialità, gestione delle emozioni, tempo veloce e cura della lentezza, educazione affettiva e sessuale.

A scuola in Cina

Mariassunta Peci, pedagogista esperta di processi educativi e formativi, ci racconta la Scuola italiana D’Ambasciata a Pechino che coordina: un contesto di interazione permanente tra bambini, educatori, genitori e il territorio cinese con le sue istituzioni.

Bambini a contatto con Bruno Munari

Esperienze polisensoriali ed educazione al fare. La lezione di Bruno Munari, la mostra “Vietato non toccare!”. Intervista a Silvana Sperati, presidente dell’Associazione Bruno Munari.

    Vizi e virtù della scuola italiana. Intervista a Giacomo Stella

    Perché la scuola di oggi "ha i giorni contati"? Esistono buone pratiche? E come è possibile valorizzarle? Risponde Giacomo Stella, autore di Tutta un'altra scuola! (Giunti, 2016).

    Bambini al museo, incontri con l'arte

    Arte da scoprire tra scuola e museo, attraverso dialoghi autentici, laboratori, incontri con l'opera, narrazioni. Ce ne parlano in quattro video i responsabili del Dipartimento Educazione della Fondazione Palazzo Strozzi.

    Cibo, istruzione, parità per le bambine e le donne del mondo

    Vichi De Marchi, scrittrice attiva nel Programma alimentare mondiale delle Nazioni unite, illustra per noi il legame che unisce cibo, istruzione, parità tra bambini e bambine, donne e uomini. Per l’8 marzo, suggerisce a tutte le persone di scuola...

    Famiglie in difficoltà. I disagi dei bambini, il ruolo degli insegnanti

    Spesso gli insegnanti hanno a che vedere con bambini che vivono situazioni familiari emotivamente complesse e difficili. Ne parliamo con Anna Oliverio Ferraris, in occasione dell'uscita del suo ultimo libro, "La donna che scambiò suo marito per un gatto...

    Progettare le scuole tra Pedagogia e Architettura

    Un saggio di Beate Weyland e Sandy Attia ci invita a riflettere sulla necessità di ripensare l’edilizia scolastica all’incrocio tra architettura e pedagogia. 

    Metodo, laboratorio, creatività. Bruno Munari per la scuola

    Creatività come "ricerca sincera di varianti". Il metodo Bruno Munari per la scuola, in un'intervista a Silvana Sperati, presidente dell'Associazione dedicata al grande artista.

    Che cos'è la creatività? Gli esperti rispondono

    Riflessioni e suggerimenti per coltivare la creatività a scuola. Quattro esperti rispondono alle domande di "La Vita Scolastica".

    Solidarietà tra generazioni

    La scuola di Volpiano si trova vicino ad un centro diurno per malati di Alzheimer: negli anni, bambini e anziani si sono incontrati e aiutati a vicenda. Ecco la buona pratica presentata da Barbara Manconi nel numero di maggio...

    Le vignette di Frato - E adesso?

    Francesco Tonucci, alias "Frato", è vignettista e responsabile del progetto internazionale “La città dei bambini”. Oggi, ci racconta le molte preoccupazioni adulte e un dubbio "bambino".

    I BES. Come e cosa fare?

    Gli abbonati a "La Vita Scolastica" 2014-2015 possono avere a prezzo speciale "I BES: come e cosa fare", una guida operativa sul “tema caldo” dei Bisogni Educativi Speciali. Ce ne parla Paola Pasotto, direttore editoriale del settore psicopedagogico di...

    Fare e ragionare

    Come può la ricerca psicologica migliorare le strategie d’insegnamento? Cesare Cornoldi presenta il convegno "In classe ho un bambino che...", previsto a Firenze il 6-7 febbraio 2015.

    Cesare Cornoldi: 30 Dicembre 2014

    Scrittura corsiva

    Corsivo: sì o no? Ne parliamo con Monica Dengo, responsabile del sito e del progetto "Scrittura corsiva".

    Didattica efficace: tra scuola e ricerca

    Evidence Based Education: che cos'è? Può davvero rendere la didattica più efficace?

    Da nido a infanzia, da infanzia a primaria: continuità senza paura

    “Dobbiamo accompagnare nella piena naturalezza della quotidianità le famiglie e i bambini”: intervista a Serena Gaiani, pedagogista clinico. Di Chiara Tacconi 

    Susanna Mantovani: “Diventare genitori, una scelta coraggiosa”

    “Ci si infragilisce se non si incontrano fattori protettivi, fattori di resilienza, relazioni che ci sostengano, che permettano di percorrere il lungo cammino dell’educazione”: intervista alla pedagogista sul tema delle famiglie e delle sfide educative

    Alberto Pellai: “Per educare i figli occorrono passione, scoperta, condivisione”

    Intervista ad Alberto Pellai, medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, scrittore. I grandi temi dell'educazione al centro del convegno del CPP  "Dalla parte dei genitori" 

    Scuola e famiglia, Silvia Vegetti Finzi: “il mondo è cambiato, servono genitori preparati”

    Secondo la psicoanalista e scrittrice, di fronte alla fragilità educativa dei genitori occorrono nuove alleanze e una comunità educante. Il CPP di Daniele Novara organizza un convegno sul tema 

    Che cosa fare con i disturbi e le difficoltà di scrittura

    Online tre corsi, di cui due dedicati alla scuola primaria, che affrontano i disturbi e le difficoltà di scrittura, arricchiti da videolezioni, esercitazioni e materiale strutturato per supportare i docenti nell'impostare gli interventi didattici in base alle difficoltà degli...

    Santo Di Nuovo: "Lavoriamo sulle funzioni, non sulle etichette"

    Intervista al docente dell'Università di Catania e Presidente dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP) che invita a "superare gli schematismi delle diagnosi che categorizzano gli allievi" nel suo nuovo libro "Alunni speciali, bisogni speciali". Di Silvana Loiero

    Anticipo scolastico e punteggi: lasciamo giocare i bambini

    Gli anticipatari rischiano livelli di apprendimento inferiori  e disarmonie nello sviluppo cognitivo, affettivo, motorio e relazionale. Di Franco Nanni

    Oltre Halloween: i bambini e la morte

    Se i nostri nonni erano imbarazzati a spiegare come si nasce, oggi facciamo fatica a  parlare ai bambini delle “cose della morte”. Di Franco Nanni

    Fare una pausa per imparare meglio

    I pregiudizi dell'apprendimento e i dati delle neuroscienze: che cosa serve ai bambini per consolidare un'abilità? Di Franco Nanni, psicologo. 

    Autismo, percorsi per la scuola

    Un booklet gratuito con i contributi degli esperti di Giunti Scuola e Giunti Edu: articoli, video, approfondimenti, materiali da scaricare.

    01 Aprile 2018

    Un’altra scuola

    Impressioni di un viaggio in Tanzania: le tranquille sezioni sovraffollate (dai 40 agli 80 bambini) e il paragone con la nostra scuola. Con qualche interrogativo. Di Mario Maviglia. 

    Educare o evitare denunce? L’avvento della “pedagogia difensiva”

    Più attenzione ai verbali che all’insegnamento: è l’ultima tendenza della scuola. Con quali effetti? Di Franco Nanni, psicologo scolastico. 

    Per imparare bisogna capire

    È dimostrato che esiste una varietà di ritmi e stili di apprendimento, di attenzione e memoria, di interesse e motivazione... Occorre trovare la strada migliore perché ciò che si vuole insegnare sia comprensibile e significativo. Di Silvana Loiero.

    Bambini e sessualità, un avvicinamento troppo precoce?

    Uso e abuso di parole esplicite, bambini adultizzati. È scomparsa l’età della latenza? Qualche domanda per un fenomeno nuovo. Di Franco Nanni, psicologo. 

    Franco Nanni: 25 Settembre 2017

    I compiti per le vacanze: tu chiamale se vuoi… emozioni

    Paura, frustrazione, rifiuto... Alcune suggestioni emotive per affrontare il tema dei compiti da svolgere nel periodo delle vacanze. Di Franco Nanni, psicologo

    Franco Nanni: 19 Giugno 2017

    Smartphone ai figli: come e quando?

    Non comprarlo troppo presto, regolamentare l'uso e stabilire il diritto dei genitori a controllare come e quando viene usato. Con una lettera da consegnare ai figli per fissare le regole. Di Franco Nanni, psicologo. 

    Franco Nanni: 15 Giugno 2017

    Spunti operativi verso una valutazione evolutiva

    Un'insegnante vuole sospendere la valutazione per materie sulla scheda del primo quadrimestre: mi pare un’ottima idea. Ma come spiegare ai genitori dei suoi alunni la legittimità pedagogica di questa scelta? Di Daniele Novara. 

    Ti racconto la storia di papà

    Fabrizio Macchi è un fuoriclasse del ciclismo paralimpico. Il figlio Thomas, nove anni, ci racconta la sua storia in un libro che è anche una lezione di coraggio. La recensione di Ilaria Tagliaferri a Il mio papà ha una...

    La fatica di insegnare

    La salute degli insegnanti è un problema serio che riguarda la società intera e deve essere affrontato con strumenti adeguati. Almeno tre sono i livelli, tra loro complementari, su cui dobbiamo concentrare la nostra riflessione: istituzionale, professionale e individuale...

    Tutti possono imparare

    Perché tutti possano imparare occorre abbandonare l'idea di un pensiero astratto che ha il primato nella possibilità di costruire la mente e i suoi contenuti. Cognizione ed emozione collaborano inestricabilmente nel processo di insegnamento/apprendimento. La parola a Giulia Pinto...