Una sperimentazione per premiare gli insegnanti più meritevoli

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [IK4KY1T5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [SZTXGF2W] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [BRKKWAA5] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Proposta di progetto sperimentale per premiare gli insegnanti che si distinguono per un generale apprezzamento professionale all’interno di una scuola.

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, proposta del 18 novembre 2010

Nel corso di un incontro con le Organizzazioni sindacali il Ministro dell’Istruzione ha illustrato una proposta di sperimentazione volta ad individuare criteri, metodologie e competenze per valorizzare il merito dei docenti. La sperimentazione sarà finanziata con parte del 30% dei risparmi ottenuti grazie alla razionalizzazione delle spesa al netto delle risorse destinate al recupero per il personale docente degli scatti biennali. Ai docenti particolarmente meritevoli verrà assegnato un premio pari ad una mensilità di stipendio.

La sperimentazione riguarderà i docenti delle scuole di due città, Torino e Napoli.
In ogni scuola verrà costituito un “nucleo” composto dal Dirigente scolastico, da due docenti eletti dal Collegio dei docenti e dal presidente del Consiglio di Istituto in qualità di osservatore. Il “nucleo” avrà il compito di valutare i docenti che hanno aderito volontariamente alla sperimentazione.

La valutazione farà riferimento a due elementi:

  • curriculum vitae;
  • documento di valutazione.

In aggiunta a questi elementi il nucleo dovrà considerare anche i risultati di indagini realizzate per rilevare l’apprezzamento dei docenti da parte dei genitori e degli studenti, quale elemento qualificante della sperimentazione, volto a rendere la valutazione più completa, significativa e soprattutto non autoreferenziale.
Gli insegnanti meritevoli, secondo la proposta del Ministro, saranno individuati e premiati entro aprile/maggio 2011.

06/08/2009

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola