“Perché non mi ricordo?”: sapere, imparare e ricordare

Per superare lo scarto tra riconoscere e sapere è necessaria un’attività di elaborazione e memorizzazione consapevole che non sempre i bambini della primaria sono disposti a svolgere. Di Adriana Molin

di Adriana Molin · 12 aprile 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

“Perché non mi ricordo?” si chiede Viola, sette anni, stupita di non ricordare una tabellina che era certa di sapere. Perché non riesce a recuperarla? Un vuoto di memoria improvviso? No, più semplicemente Viola sta scoprendo come funziona la memoria che assicura ricordi stabili non solo a conoscenze e abilità ma anche a strategie per recuperare velocemente. È stata una sgradevole sorpresa, per lei, accorgersi di non ricordare, anche se grazie a questa défaillance ha potuto cogliere la diff

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it