Oltre 68mila firme per "Dillo in italiano"

"Sesamo" ha pubblicizzato e sostenuto la petizione di Annamaria Testa per un uso più accorto della lingua italiana da parte di chi ha ruoli e responsabilità pubbliche. La petizione ha raggiunto le 68mila firme. L'Accademia della Crusca ha accettato di farsi portavoce delle richieste e lancia una nuova iniziativa, un osservatorio sui neologismi incipienti.

di Redazione GiuntiScuola · 11 March 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

La petizione “ Dillo in italiano ” è stata raccolta da 68mila enti e persone, tra cui " Sesamo ".

L’ Accademia della Crusca ha accolto il 9 marzo l'appello a farsi portavoce delle richieste formulate dalla giornalista e blogger Annamaria Testa e ha annunciato per i prossimi mesi un'ulteriore iniziativa sul tema dei f orestierismi.

Ripo

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it