Maree di uomini e di viaggi

Vi segnaliamo il progetto “Maree di uomini e di viaggi”, che intende far incontrare e confrontare anziani ed emigrati fuggiti da paesi in guerra per favorire il dialogo intergenerazionale ed interculturale.

di Redazione GiuntiScuola · 28 maggio 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

"Maree di uomini e di viaggi" è un ricco percorso di educazione all'integrazione che si propone di mettere in dialogo anziani e migranti e che documenta le proprie azioni sopratutto tramite video. L'esperimento è particolarmente interessante sia per l'idea di fondo, sia per la collaborazione di diverse associazioni di natura e ispirazione differente, ciascuna chiamata ad arricchire il percorso col proprio speciale contributo:

Anteas , associazione nazionale della terza età impegnata in attività attiva solidali e utili alla collettività:

FormattArt , associazione culturale nata nel 2011 dalla volontà di Iris Caffelli e Elisa Roson per perseguire finalità artistiche, educative e sociali;

Fondazione PIME Onlus , che svolge attività di educazione alla mondialità;

Anolf , associazione nazionale "Oltre le Frontiere Milano" dove immigrati di varie etnie mirano alla crescita dell'amicizia e della fratellanza tra i popoli. Progetto realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!