L’importanza di proporre tempi e metodi di apprendimento individualizzati

Utilizzando l’esempio dell’apprendimento della letto-scrittura, l’autore mette in evidenza come adattare il proprio intervento didattico alle risposte dei bambini possa essere un ottimo modo per ridurre l’impatto che un piccolo disturbo può avere in ambito scolastico. 

di Giacomo Stella · 14 settembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

All’inizio di un nuovo anno scolastico è facile sentir dire che i Disturbi Specifici di Apprendimento non esistono , poiché essi sono il risultato del metodo sbagliato, dell'inadeguata preparazione dei docenti, dello scarso impegno dei bambini. Ebbene, chi sostiene che i DSA non esistono, forse non ha mai lavorato con i bambini .

Chi insegna o anche semplicemente fa i compiti con i bambini sa che ce ne sono alcuni che, pur essendo intelligenti e motivati, incontrano difficoltà a imparare

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!