Lettura e inclusione: che effetti produce la lettura ad alta voce?

Genera circolarità, sollecitazione della memoria, empatia. Le ricerche sulle pratiche di lettura in classe lo confermano e ne mostrano il potenziale inclusivo.

di Redazione GiuntiScuola · 16 settembre 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read
Il lettore ipotizzato dalla maggior parte delle teorie letterarie è uno strano soggetto ideale, non corrispondente alle forme plurali presenti nella realtà. Ovviamente sappiamo che lettori che provengono da condizioni socio-economico e culturali diverse leggono e accedono ai testi in modo differente ma questo non è bastato a non continuare a pensare a questo “lettore” come qualcosa di fisso, ideale. Ovviamente questo significa anche che viene ipotizzato che i testi provochino determinati pr
Scuola primariaLetturadocente

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it