L’educazione linguistica oggi, Adriano Colombo: “La formazione va sostenuta”

Intervista all’esperto linguista bolognese: “Le autorità non devono monopolizzare il tempo. I momenti di interesse ci sono, il difficile è dare continuità a un lavoro di ricerca quando gli insegnanti hanno sempre poche ore libere”

di Daniele Dei · 08 aprile 2019
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Qual è lo stato di salute dell'educazione linguistica in Italia a scuola e come eventualmente migliorare? La Vita Scolastica ha intervistato su questo tema Adriano Colombo , linguista, con una lunga carriera da insegnante e arricchita da incarichi ministeriali e universitari. Vanta un’esperienza più che quarantennale in educazione linguistica e letteraria; ancora oggi è attivo nel Giscel (Gruppo di Intervento e Studio nel Campo dell'Educazione Linguistica), di cui è stato segreta

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!