Le emozioni dei bambini: paura, rabbia, tristezza

Perché non dobbiamo utilizzare la paura come mezzo educativo? Come gestire la rabbia dei bambini? E cosa fare quando sono tristi e piangono? Di Beatrice De Biasi

di Beatrice De Biasi · 17 marzo 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
6 min read

Che cos’è un’emozione

Le emozioni si definiscono come stati mentali e fisiologici associati a uno stimolo interno o esterno. Le emozioni ci scuotono dalla nostra condizione, ci fanno muovere e agire, determinano i nostri obiettivi, i nostri scopi.
Le emozioni regolano i nostri rapporti sociali: la gioia e l’amore, per esempio, garantiscono la cooperazione; la tristezza e anche la paura garantiscono il ritiro e la richiesta di aiuto e la rabbia ci aiuta nella gestione dei confini.
Ment

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!