Lasciar delle tracce. Ricette e saperi delle mamme di diversi Paesi

"Lasciar delle tracce" è un progetto che nasce a Milano, dall'incontro tra donne italiane e straniere a conclusione di un percorso durato più di due anni. Si è concretizzato in un sito che vuole essere uno spazio da riempire di contenuti culturali, ma anche una possibile fonte di reddito. Al momento, raccoglie tante ricette gustose e storie di cibi da tutto il mondo.

di Redazione GiuntiScuola · 29 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

"Siamo un gruppo di donne italiane e straniere della zona di Via Padova. Tra noi ci sono donne algerine, marocchine, egiziane, equadoriane... Ci troviamo da due anni allo spazio donne di Villa Pallavicini.  Un giorno delle amiche ci hanno visto cucinare e si sono offerte di farci un sito di video ricette. Ci è sembrata un'idea meravigliosa ". Si presentano così le animatrici del sito Lasciare delle tracce , nato da un progetto biennale e al momento online con tante ricette per tutti i gusti e per tutte le curiosità.

  • Le ricette sono divise per tipologia di piatto (piatti unici, dolci e pane), per spezie e salse utilizzate (curcuma, paprica, coriandolo, cumino), per Paese di provenienza (il Marocco con l'Helwa Cau-Cau o Mezzelune alle arachidi, l'Egitto con l'Hawauischi, l'Equador con Fritada de chancho y Papas Tortillas). Per ogni ricetta, è disponibile un video tutorial che aiuta nella realizzazione.
  • Chi vuole, può inviare una "ricetta amica" .
  • Per tutti è disponibile una Mappa del quartire , con i negozi dove reperire gli ingredienti.
  • Tra gli eventi segnalati nelle news, il progetto Andiamo in bicicletta , realizzato in collaborazione con i volontari esperti di CICLOBBY per muoversi liberamente nel quartiere e in città.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!