Contenuto riservato agli abbonati io+

Insegnare l'italiano ai rifugiati: materiali utili

Un toolkit con 57 strumenti scaricabili, sviluppato dal Consiglio d’Europa: fa parte del progetto Integrazione Linguistica dei Migranti Adulti (ILMA). 

di Redazione GiuntiScuola14 dicembre 20171 minuto di lettura

L'accesso alle risorse di questa sezione è riservato ai seguenti profili

Una cassetta degli attrezzi con strumenti da scaricare e scaricati e adattare ai diversi contesti: è il Toolkit sviluppato dal Consiglio d’Europa per sostenere gli Stati membri nel loro impegno ad affrontare le sfide poste dai flussi migratori. È stato realizzato come parte del progetto Integrazione Linguistica dei Migranti Adulti (ILMA), nell’ambito del più importante programma di politica linguistica del Consiglio d’Europa.

Che cosa contengono i 57 strumenti scaricabili? Ci sono materiali per impostare lezioni di ogni tipo, da "Rompere il ghiaccio e creare fiducia all’interno del gruppo" a "Una lista di espressioni utili per la comunicazione quotidiana", da "Fare acquisti e comprare vestiti" a "Socializzare nella comunità locale".

Il toolkit è stato concepito per fornire assistenza alle organizzazioni e in particolare ai volontari che offrono supporto linguistico ai rifugiati adulti. All’interno del toolkit il termine “rifugiato” viene inteso in senso ampio e onnicomprensivo, comprendendo sia i richiedenti asilo che i rifugiati stessi.

Tutti gli strumenti sono accessibili dal sito web dedicato .


Italiano L2